KTM nuovi modelli Motocross 2012

KTM nuovi modelli Motocross 2012

Presentata la gamma Motocross KTM per il 2012

Dopo i grandi successi KTM del mondiale Motocross 2010 e il lancio recente della nuova generazione di Enduro EXC, l’azienda leader nella produzione di moto da fuoristrada presenta la gamma Motocross 2012 forte di un’evoluzione e un affinamento del prodotto già allo stato dell’arte. Punti di forza: il nuovo telaio con sospensione a leveraggio per i modelli due tempi 125 SX, 150 SX e 250 SX. Il circuito di motocross adiacente l’aeroporto di Monaco ha fatto da palcoscenico per il lancio ufficiale dei nuovi modelli SX 2012 della casa austriaca. Sebbene siano numerosi gli aggiornamenti sulle moto, ci sono cose che non cambiano mai. Anche l’ultima generazione dei mezzi prodotti a Mattighofen è infatti discendente diretta delle moto ufficiali da motocross e supercross che continuano a raccogliere importantissimi successi in tutto il mondo, e che continuano a trarre profitto dalla preziosa interazione tra competizioni e produzione di serie che da decenni è caratteristica imprescindibile per KTM. Rimane invariata anche la proverbiale ampiezza della gamma motocross offerta da KTM, unica nel suo genere. Anche per i modelli 2012 si spazia infatti dalla 50 SX, per i giovanissimi affamati di successi nello sport, fino alle moto vincenti nella categoria MX1, la 350 SX-F e la 450 SX-F. Nel mezzo, KTM offre una vasta scelta di moto di altissima qualità a due e quattro tempi in grado di soddisfare le esigenze di ogni pilota, in ogni pista, per ogni campionato! L’obiettivo principale dei tecnici KTM è stato mantenere nella nuova gamma il carattere vincente dei modelli che hanno dominato la stagione di gare 2010 con Antonio Cairoli (MX1), Marvin Musquin (MX2) e Steffi Laier (WMX), tutti campioni del mondo nelle rispettive classi. Il cambiamento più importante è rappresentato dall’adattamento del telaio al sistema di sospensione con leveraggio progressivo. Già introdotto nei modelli a quattro tempi la passata stagione, il “link” è oggi presente anche su tutti i modelli a due tempi. Inedito il forcellone in alluminio modificato, rivista la forcella a steli rovesciati prodotta dall’austriaca WP con steli da 48 mm di diametro, modificata e più rigida, che rappresenta un ulteriore passo avanti nella ricerca della perfezione in un campo determinante come quello delle sospensioni. Oltre alle modifiche immediatamente visibili, tutte le novità che si avvertono non appena si salta in sella sottolineano l’impegno di KTM nel volersi confermare leader nella produzione di moto sportive, all’insegna del motto Ready to Race! Le novità più importanti sui modelli KTM MX 2012 – Ciclistica con nuovo telaio, sistema sospensione con leveraggio progressivo, forcellone in alluminio modificato e nuovo ammortizzatore posteriore (su tutti i modelli 2 tempi) – Forcelle WP con steli da 48mm – 250 SX-F ora con avviamento elettrico – 450 SX-F con nuova frizione – Nuove forcelle da 35mm a steli rovesciati per i modelli 50 e 65 SX – Nuovo impianto frenante con pinza a 4 pistoncini per i modelli 65 e 85 SX – Nuove ruote per i modelli Mini – Nuova generazione di gomme Pirelli La gamma di modelli racing KTM MX 2012 Mini – 50 SX – 65 SX – 85 SX MX/SX due tempi – 125 SX – 150 SX – 250 SX MX/SX quattro tempi – 250 SX-F – 350 SX-F – 450 SX-F

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy