KTM European Junior Cup: dominio britannico a Silverstone

KTM European Junior Cup: dominio britannico a Silverstone

Prima vittoria per Jamie Patterson, a punti Fazzina

A chiudere una tormentata giornata di gare a Silverstone per le avverse condizioni climatiche, il sesto appuntamento stagionale della KTM European Junior Cup 2012, monomarca su base KTM 690 Duke Track destinato ai giovani talenti da 14 a 19 anni di età che si disputa nei principali round europei del Mondiale Superbike, ha sancito la supremazia dei piloti “di casa”. Jamie Patterson, nordirlandese di Aintree, ha celebrato la prima personale affermazione nella categoria domando la propria KTM 690 Duke in condizioni di scarsa aderenza riuscendo, soltanto al photofinish, a regolare il sorprendente Connor Parkhill, wild card a Silverstone iscritto direttamente da KTM UK. Se i due piloti dell’Ulster non hanno avuto particolari problemi nel gestire la situazione, i protagonisti della serie under-19 in piena corsa per il titolo di categoria hanno lasciato Silverstone con ben poco in mano. Lukas Wimmer, leader della KTM EJC, dopo una caduta è stato squalificato dalla direzione gara per non aver rispettato l’imposizione di rientrare in pit-lane con la propria KTM 690 Duke danneggiata. Zero punti per il pilota austriaco, altrettanti per il suo più diretto inseguitore Javier Orellana, in difficoltà tanto da concludere fuori dalla zona punti (16°), con l’inevitabile conseguenza di riaprire i giochi-campionato: con più soltanto due gare da disputarsi tra Nurburgring e Magny Cours e 50 punti in palio. Wimmer conduce con 8 lunghezze di vantaggio nei confronti di Orellana, 12 su Gaston Garcia (4° sul traguardo), 16 nei confronti di Christian Vidal (10°), 17 sul vincitore di Silverstone Jamie Patterson. Con non pochi protagonisti “mancati”, sale così sul podio l’americano Brandon Kyee, ottimo terzo sfruttando l’uscita di scena del giovane poleman Josh Daley, a terra nelle prime fasi di gara, concludendo amaramente l’esordio nella EJC in qualità di “Moto Vudu Wild Card”, iniziativa promossa da Simon Crafar e, per l’occasione, dal magazine BikeSportNews. Un’opportunità sfruttata a Misano Adriatico dal nostro Federico Fazzina, ormai presenza fissa della serie lasciando Silverstone con due punticini all’attivo grazie al quattordicesimo posto finale al culmine di un fine settimana problematico complice una rovinosa caduta alla “Woodcote” nel corso delle prove ufficiali. KTM European Junior Cup 2012 Silverstone, Classifica Gara 01- Jamie Patterson – RPM Performance KTM 690 Duke – 5 giri in 13’49.368 02- Connor Parkhill – KTM UK – KTM 690 Duke – + 0.327 03- Brandon Kyee – Brandon Kyee Racing – KTM 690 Duke – + 7.412 04- Gaston Garcia – KTM España – KTM 690 Duke – + 9.573 05- Adrian Pasek – Bogdanka Junior Team Poland – KTM 690 Duke – + 9.593 06- Ilya Mikhalchik – Wind Racing – KTM 690 Duke – + 22.857 07- Giuseppe Scarcella – Held Australia – KTM 690 Duke – + 27.801 08- Szymon Kaczmarek – Bogdanka Junior Team Poland – KTM 690 Duke – + 36.924 09- Artur Wielebski – Bogdanka Junior Team Poland – KTM 690 Duke – + 37.218 10- Christian Vidal – Moto Club GP2012 – KTM 690 Duke – + 41.347 11- Loris Hunt – NYRRSC – KTM 690 Duke – + 42.373 12- Stinius Odegard – Team Stinius Viking Odegard – KTM 690 Duke – + 46.295 13- Julian Mayer – Team Motorrad Mayer Racing – KTM 690 Duke – + 55.637 14- Federico Fazzina – Sicilyonbike – KTM 690 Duke – + 1’02.068 15- Rossi Patterson – RPM Performance – KTM 690 Duke – + 1’02.588 16- Javier Orellana – Europ Foods – KTM 690 Duke – + 1’03.297 17- Qays Hashmi – www.kazhashmi.com – KTM 690 Duke – + 1’24.253 18- Sergio Manzeneque – S.M.G. Racing – KTM 690 Duke – + 1’39.229 Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito internet ufficiale: www.europeanjuniorcup.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy