KTM 990 Supermoto R 2012

KTM 990 Supermoto R 2012

Modifiche per il MY 2012 della 990 Supermoto R

di Redazione Corsedimoto

Ci sono moto normali e moto che, quando arrivano sul mercato, tracciano un solco indelebile che tutti poi devono inevitabilmente percorrere. KTM 990 Supermoto R è senza dubbio una di queste moto. Punta di diamante della gamma Supermoto KTM, ostenta con onore il marchio del costruttore che ha letteralmente inventato il segmento delle Supermoto bicilindriche. Radicale, estrema, con un rapporto peso/potenza inarrivabile per le concorrenti, la 990 SM R Model Year 2012 punta ancora una volta senza mezzi termini alla leadership del segmento. Anche per il 2012 la nuova 990 SM R nasce con un unico scopo: aggredire le curve e provocare continue scariche di adrenalina nel suo pilota. Ultraleggera, ultrareattiva, con un peso Ready to Race (in ordine di marcia, senza carburante nel serbatoio) di soli 192 kg non trova semplicemente rivali quanto ad agilità ed efficacia ciclistica. Raffinatissime sospensioni WP pluri-regolabili consentono prestazioni da prima della classe, non solo su strada ma, volendo, anche in circuito. Nessuna è come lei, perché nessuna ha un cuore come il suo. L’LC8 V2 di 75° è ormai un’icona tra i propulsori da moto, un motore ultraleggero (solo 58 kg, il più leggero del mondo con questa configurazione) le cui scelte tecniche sono state di ispirazione per più di un progettista. Un vero motore KTM, potente con i suoi 116 cv, con una coppia sempre disponibile fin dai regimi più bassi, e soprattutto con una risposta al gas prontissima e vivace capace di scatenare la libido motociclistica a chiunque lo voglia “sfidare”. La 990 SM R è una moto per palati fini, per motociclisti che cercano nei dettagli tecnici gli elementi di distinzione che fanno la differenza. Non è solo un bell’oggetto da gustare e portare a passeggio, ma in mani esperte sa trasformarsi in una vera “arma letale”, irraggiungibile sui percorsi guidati. Essere leader significa anche non scendere a compromessi, e infatti sulla 990 SM R ogni elemento è al top: il telaio è l’ormai classico traliccio in tubi d’acciaio al cromo-molibdeno verniciato per l’occasione in arancio, le sospensioni WP sono pluri-regolabili, l’impianto frenante Brembo utilizza dischi da 305 mm flottanti con pinze ad attacco radiale. E per il 2012 la novità è l’arrivo di un sistema ABS Bosch 9M+ che rende la 990 SM R non solo la Supermoto più prestante e divertente sul mercato ma, da oggi, anche la più sicura. L’ABS Bosch, disinseribile, consente tutte le evoluzioni tipiche della guida motard ma, quando serve, si fa trovare pronto per evitare qualsiasi problema dovuto al “panic stop”. Ma le novità non finiscono qui, sulla 990 SM R più tecnologia non significa maggior costo. La KTM 990 SM R costa 11.495 € f.c. La regina del fun riding non è mai stata così conveniente!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy