Kawasaki KX250F Model Year 2013

Kawasaki KX250F Model Year 2013

Le novità per la MY13 della Kawasaki KX250F

Commenta per primo!

Kawasaki ha preso direttamente dalla pista la sua tecnologia vincente, e l’ha mette a disposizione nella vostra nuova KX250F. Per il 2013 – per citare solo alcuni dei miglioramenti – la KX250F vanta una nuovissima forcella anteriore con funzioni separate di seconda generazione, un motore più potente, e la mappatura FI Plug-and-Play come equipaggiamento standard! Con un pedigree comprovato nelle gare, la KX250F è una vera arma nelle mani dei piloti che puntano al gradino più alto del podio. In assetto da gara, negli Stati Uniti, la KX250F lo ha dimostrato di volta in volta, l’anno scorso vincendo la corona nella AMA SX Lites Ovest, così come ha conquistato il 1 °, 2 ° e 3 ° posto nel Campionato AMA MX Lites. In MXGP, la Kawasaki KX250F è arrivata 2 ° nella classifica dei costruttori e 3 ° nella classifica piloti nel 2011. Ora, nel 2012, le aspettative sono ancora maggiori dopo alcune indiscutibili vittorie nella classe MX2. Specifiche: – Tecnologia avanzata delle sospensioni: forcella SFF (Separate Function front Fork) Tipo 2 l’aumentata rigidità conferisce una sensazione di maggiore stabilità anteriore – Componenti dell’ammortizzatore di dimensioni superiori contribuiscono a un’ammortizzazione più stabile e a una migliore qualità di guida. La struttura di Tipo 2 (asta di compressione rovesciata) ha un carattere più progressivo, che consente una migliore resistenza all’effetto bottoming senza compromettere la qualità di guida. La nuova struttura interna è la stessa utilizzata per le moto da corsa del Team Monster Energy Pro Circuit Kawasaki. – Facile messa a punto del motore: selezione taratura DFI Gli attacchi rapidi DFI plug-and-play forniscono 3 mappature del motore tra cui scegliere: Standard, Soft (terreno morbido) e Hard (terreno duro). Il kit di settaggio per le mappature dell’accensione consente di riprogrammare le tarature. – Doppi iniettori. Migliorano le prestazioni a tutti i regimi, in particolare a quelli alti. -Aspirazione più diretta per una potenza superiore agli alti regimi. L’aspirazione arriva al cilindro con una inclinazione superiore, consentendo all’aria di accedere in maniera più diretta alla camera di combustione. Di conseguenza le prestazioni agli alti regimi aumentano, anche grazie al rapporto più elevato di combustione e alle altre migliorie apportate al motore. – Ergonomica e stretta Il nuovo telaio più snello (di 4 mm), la linea serbatoio-sella meno inclinata e la scocca completamente integrata nel telaio facilitano la guida. – Impianto frenante aggiornato I freni a disco anteriori e posteriore a margherita, insieme alla nuova pompa e alle pastiglie delle pinze anteriori offrono un’azione frenante migliore e un maggiore controllo. – Aggiornamenti in stile reparto corse Grafica reparto corse, cerchi Black Alumite1 (neri), paraforcelle e parafango posteriore neri, finiture Blue Alumite1 (blu) per i registri delle sospensioni e finiture blu su alcune parti della modanatura del motore conferiscono alla KX250F un look all’altezza delle eccellenti prestazioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy