Kawasaki ER-6n 2012

Kawasaki ER-6n 2012

Tante novità per l’edizione 2012 della ER-6n

Commenta per primo!

Questa è la più recente evoluzione del modello che ha introdotto il concetto “Divertimento. Stile. Semplicità.” nel mondo. Le prestazioni migliorate del motore rendono la nuova ER-6n ancora più divertente. Il look aggressivo da street-fighter le conferisce ancora più stile. Inoltre il nuovo telaio più snello e la nuova sella comoda rendono la moto ancora più facile da guidare rispetto a prima. Che si tratti di un nuovo conducente che fa conoscenza per la prima volta con la gioia dell’andare in moto o di un motociclista esperto alla ricerca di un modo divertente per viaggiare senza stress, ciò che la ER-6n è in grado di offrire non è mai stato così allettante. L’ultima evoluzione del design della ER-6n è il risultato della ricerca della bellezza propria di una moto Naked. La nuova scocca penetrante è completata da un telaio innovativo a doppio tubo perimetrale e dal caratteristico ammortizzatore posteriore disassato per creare un prodotto dal look aggressivo da street-fighter. Come nel predecessore, tutte le linee sono rivolte in avanti e verso il basso, suggerendo una posa acquattata, ma l’innovativa scocca penetrante conferisce alla nuova moto un aspetto molto più concentrato, con il peso in avanti. Il design semplice della ER-6n evita tutti gli abbellimenti superflui, evidenziando la funzionalità di ciascuno dei suoi componenti. L’attenzione ai più piccoli dettagli determina una finitura di alta qualità della nuova moto. Telaio/Sospensione posteriore/Forcellone – Come per il predecessore, il nuovissimo telaio perimetrale a doppio tubo è un componente chiave dell’identità della ER-6n. Anche in questo caso la nuova scocca accentua il telaio anziché nasconderlo. – Il design a doppio tubo del nuovo telaio, realizzato in acciaio ad alta resistenza, contribuisce a conferire un aspetto leggero alla moto. – Il design del telaio, dell’ammortizzatore posteriore e del forcellone crea una linea integrata che scorre dal canotto di sterzo al mozzo posteriore. – L’ammortizzatore posteriore singolo disassato si allunga uniformemente dal telaio al forcellone. – Seguendo le linee del telaio e dell’ammortizzatore posteriore, il forcellone presenta inoltre il nuovo design a doppio tubo, che completa il design del telaio e contribuisce all’aspetto di alta qualità della ER-6n. Il design del forcellone a banana sul lato destro consente un’angolazione più aggressiva della marmitta. – L’elegante design del supporto delle pedane conducente/passeggero completa il nuovo look laterale. – La finitura a livello dei giunti del telaio è molto pulita, contribuendo alla qualità complessiva della moto. Scocca – Il faro più compatto è più corto in senso orizzontale e progettato per apparire più stretto in senso verticale, immagine rafforzata dal parasole oscurato della strumentazione. – Il design spigoloso del doppio faro sovrapposto aiuta a mantenere l’identità della ER-6n, contribuendo al tempo stesso a conferire un nuovo look penetrante da street-fighter. – I paraforcelle integrati sotto il faro contribuiscono all’immagine concentrata con il peso in avanti. Inoltre offrono protezione dallo sporco e detriti per agli steli interni della forcella. – Simile al design della Z1000, il blocchetto della chiave si sposta indietro per creare lo spazio necessario a ottenere un’area anteriore più compatta. Il blocchetto ora è posizionato davanti al serbatoio del carburante. – Il serbatoio del carburante è di 20 mm più alto, aiutando così a concentrare visivamente la massa della ER-6n sulla parte anteriore della moto. La parte posteriore del serbatoio scende indietro in linea retta con la sella. – I nuovi convogliatori sono più stretti se visti da davanti. Gli indicatori di direzione anteriori, precedentemente integrati nei convogliatori, sono montati sulla copertura del faro. – Le lenti trasparenti degli indicatori di direzione con lampadine arancioni migliorano l’aspetto di alta qualità della moto. – I fianchetti laterali anneriti favoriscono un aspetto leggero della parte posteriore della moto. – Il codino posteriore deciso è di 10 mm più corto, permettendo così di spostare il volume lontano dalla parte posteriore della moto. Una nuova luce di posizione posteriore a LED più penetrante contribuisce al look più snello. – Le nuove maniglie modellate offrono una presa agevole e punti di attacco per legare piccoli oggetti sulla sella posteriore. – Il design più deciso del parafango anteriore contribuisce a conferire una nuova immagine aggressiva. – Il design più deciso e spigoloso del puntale esalta l’aspetto da street-fighter. – Un parafango interno aiuta a mantenere il retro del codino posteriore pulito e contribuisce al look sportivo della ER-6n. – L’attenzione per i componenti ricchi di dettagli e la cura per le linee pulite delle saldature determinano una finitura di alta qualità. Strumentazione – Per consentire un’area frontale più compatta, il gruppo strumenti è stato spostato il più indietro possibile. È stato montato sopra al manubrio. – Il parasole oscurato della strumentazione contribuisce a conferire al gruppo strumenti un aspetto compatto. Visto lateralmente il colore scuro contribuisce anche a conferire un effetto snellente della parte anteriore. – Il gruppo strumenti impilato presenta un layout più semplice da leggere. Il tachimetro analogico utilizza una retroilluminazione a LED bianca per un’eccellente visibilità notturna. Lo schermo LCD multifunzionale presenta una retroilluminazione blu. Oltre all’indicatore del carburante, tachimetro digitale, orologio, contachilometri totalizzatore e doppio contachilometri parziale, le nuove funzionalità includono: un indicatore dell’autonomia rimanente, un indicatore dei consumi istantanei e medi e un indicatore di guida economica. – Le tacche rialzate sul quadrante del tachimetro, una lente a bolla e una costruzione elevata del telaio della strumentazione favoriscono una leggibilità superiore e un’immagine di alta qualità. Motore – I tubi di scarico piegati in modo accattivante e la disposizione della marmitta sotto al motore conferiscono uno stile più affascinante alla ER-6n. – Il finale posteriore della marmitta presenta un disegno più deciso e sia il finale sia il silenziatore sono posizionati con un’angolazione più acuta, conferendo un aspetto maggiormente leggero e aggressivo. – La precisa finitura sui collettori e sul silenziatore conferisce maggiore qualità alla finitura di quest’area. Freni/Ruote I tre dischi freno a margherita contribuiscono all’aspetto sportivo della moto. Le accattivanti ruote a sei raggi conferiscono alla moto un look leggero, riducendo il peso delle masse non sospese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy