Kawasaki ER-6f 2012

Kawasaki ER-6f 2012

Si rinnova la sportiva versatile di Akashi per il 2012

Commenta per primo!

La nuova ER-6f migliora il mix equilibrato del modello precedente. Le maggiori prestazioni del motore assicurano ancora più divertimento. Il nuovo telaio e la sella più snelli offrono un comfort e una maneggevolezza maggiori. Inoltre lo stile ER-6f ancora più aggressivo con linee disegnate dalla galleria del vento è completato da un nuovo parabrezza regolabile. Sempre a suo agio in città, in autostrada o sulle colline, la ER-6f è una moto versatile adatta a principianti ed esperti. Motore compatto ed agressivo con coppia elevata ai regimi medio-bassi La configurazione del motore bicilindrico parallelo della ER-6f è stata scelta perché rappresenta l’equilibrio ottimale tra buone caratteristiche di potenza e dimensioni compatte. La messa a punto ha determinato un carattere lineare, ideale per i conducenti alle prime armi e performance capaci di far sorridere i conducenti con più esperienza. Le dimensioni compatte del motore sono uno degli elementi chiave che hanno permesso di ottenere l’aspetto complessivo snello della ER-6f. Il motore 2012 offre più coppia a regimi medio-bassi per un maggiore divertimento e per poter sfruttare al meglio la guida di tutti i giorni, mantenendo al tempo stesso il carattere uniforme agli alti regimi del modello precedente. Prestazioni del motore – Il motore bicilindrico parallelo da 649 cm3, DOHC, 8 valvole, raffreddato a liquido a iniezione di carburante garantisce performance fluide e reattive, soprattutto a regimi medio-bassi. Il motore è stato messo a punto per ottenere caratteristiche di potenza intuitive in grado di trasmettere sicurezza anche ai conducenti meno esperti. – Le eccellenti caratteristiche di potenza del motore ai medi regimi consentono di divertirsi sulla moto alle medie velocità dei percorsi urbani. L’eccezionale risposta di apertura garantisce prestazioni impressionanti anche in fase di sorpasso – Icondotti d’aspirazione si estendono attraverso i tubi del telaio per garantire una fonte continua di aria fredda al motore. Essi contribuiscono inoltre al suono dell’aspirazione, offrendo al conducente un’esperienza ancora più emozionante. – Il filtro dell’aria utilizza un filtro di carta (in precedenza veniva utilizzato un filtro in spugna) per un maggiore flusso d’aria e migliori prestazioni nel filtraggio dello sporco. – I corpi farfallati con ampi diffusori da 38 mm sono dotati di farfalle secondarie per un’elevata erogazione di potenza insieme con un’ottima fluidità e sensibilità all’apertura del gas. – Il tubo di connessione (compensatore) che collega i collettori aiuta ad eliminare le oscillazioni nella curva della coppia, determinando un’erogazione di potenza più fluida. – La marmitta sotto al motore con maggiore volume e nuova costruzione interna eroga più coppia nella gamma di giri di tutti i giorni al di sotto di 7.000 rpm. Le prestazioni migliorate facilitano il controllo a regimi più bassi e contribuiscono ad aumentare il divertimento dei conducenti della nuova ER-6f Design compatto del motore L’unità motore da 649 cm3 raffreddata a liquido della ER-6f è ricca di tecnologia innovativa che ha permesso la realizzazione del suo design compatto: – La disposizione triangolare dell’albero motore e dell’albero di trasmissione permette le ridotte dimensioni del motore in senso orizzontale. – L’albero d’ingresso della trasmissione, l’albero in uscita e il tamburo selettore costituiscono il cambio estraibile che consente una disposizione compatta e semplifica gli interventi di manutenzione della trasmissione. – Il design con coppa a semi-secco riduce l’altezza del motore. – I cilindri con riporto e canne integrate, alleggeriti con uno stretto interasse riducono la larghezza del motore. – La marmitta sotto al motore migliora la centralizzazione della massa e abbassa il baricentro della moto. A norma Euro-III – La combinazione di un’efficiente iniezione di carburante e un catalizzatore a 3 vie all’interno della marmitta determina minori emissioni. – La nuova costruzione interna della marmitta e la disposizione del catalizzatore garantiscono emissioni pulite conformi ai rigidi regolamenti Euro-III. Telaio più snello e maneggevole Le dimensioni compatte della ER-6f sono in gran parte dovute al suo motore bicilindrico parallelo compatto, che ha consentito l’utilizzo di un telaio più stretto e leggero. Mentre il nuovo telaio perimetrale a doppio tubo mantiene gli elementi chiave del design del suo predecessore, un nuovo design del telaio posteriore monoscocca determina un aspetto complessivo ancora più snello. L’equilibrio della rigidità del nuovo telaio e del forcellone e le nuove tarature delle sospensioni rendono la moto più leggera e maneggevole, mantenendo la natura sportiva del modello precedente. E con una nuova sella che aumenta comfort e sicurezza, grazie al più semplice appoggio a terra dei piedi, la nuova Ninja ER-6f è accessibile come non mai. Insieme al motore compatto e al nuovo telaio posteriore, il design del telaio crea un aspetto complessivo snello, ribassato, leggero e compatto. – Il motore compatto consente l’utilizzo di un telaio snello e minimalista, determinando un design più stretto all’altezza di ginocchia e piedi. – Il motore compatto consente inoltre l’utilizzo di un interasse molto corto, accentuando leggerezza e maneggevolezza. – Dal momento che è possibile utilizzare un forcellone lungo, l’azione dell’ammortizzatore posteriore e la maneggevolezza risultano migliorate. – L’analisi 3D utilizzata per ottenere l’equilibrio ideale, in quanto a rigidità del telaio, contribuisce ad accentuare le superbe caratteristiche di maneggevolezza. – Il telaio è costruito in acciaio ad alta resistenza che conferisce una leggerezza in grado di competere con quella dei telai in alluminio. – La disposizione dell’ammortizzatore posteriore singolo disassato consente il posizionamento della batteria accanto alla molla anziché al di sotto. Questa elegante disposizione consente un’altezza più ribassata della sella e un design più snello. – Il design snello del telaio posteriore monotrave consente il posizionamento di tutti i componenti più vicino alla linea centrale della moto. – Nella parte superiore, i tubi che sostenevano la sella sono sostituiti da una trave singola (formata da pezzi con sezione a C interconnessi). Il design snello consente di ottenere un’architettura della sella che la rende più comfortevole. – A livello del perno del forcellone, la parte inferiore del telaio posteriore è supportata da due ghiere attraverso cui passa il perno del forcellone. Ciò consente di ottenere un design più stretto tra i piedi del conducente, facilitando l’appoggio dei piedi a terra. – Il nuovo telaio posteriore inoltre consente un maggiore carico (180 kg >> 200 kg). Le stesse caratteristiche che rendono la ER-6f divertente da guidare (maneggevolezza reattiva e comoda ergonomia), la rendono anche ideale per i principianti. – Un interasse corto e un raggio di sterzo stretto contribuiscono ad accrescere la manovrabilità della ER-6f. Caratteristiche principali Gli elementi di stile ispirati ai nostri modelli Ninja supersportivi conferiscono alla ER-6f un aspetto ancora più aggressivo e sportivo. Come nel modello precedente, tutte le linee sono rivolte in avanti e verso il basso, suggerendo una posizione raccolta, ma l’innovativa scocca penetrante conferisce alla nuova moto un aspetto molto più compatto, con il peso in avanti. La nuova scocca è completata da un telaio perimetrale a doppio tubo e dall’ammortizzatore posteriore disassato tipico della ER-6f. L’attenzione ai più piccoli dettagli determina una finitura di alta qualità della nuova moto. Scocca – Il design deciso del doppio faro contribuisce a conferire un aspetto più aggressivo alla nuova ER-6f. Il design del doppio faro presenta doppie luci di posizione, proprio come nei nostri modelli Ninja supersportivi. La forma modellata delle coperture delle lampadine del faro a riflettori multipli è un esempio dell’attenzione prestata ai dettagli in questo modello. – L’“area del mento” della parte anteriore della carenatura presenta elementi ispirati alla Z1000SX, mettendo ancor più in evidenza i tratti ereditari della famiglia Ninja. – Il nuovo parabrezza regolabile presenta una forma sportiva e un’angolazione aggressiva, accentuando così lo stile Ninja sportivo. – Le profonde scanalature sulla parte superiore delle carenature laterali evocano la nuova ammiraglia Ninja, la ZZR1400 Le grandi aperture sulle carenature laterali favoriscono la dispersione del calore e contribuiscono a conferire alla ER-6f il suo look sportivo. – Il serbatoio del carburante è di 20 mm più alto, aiutando così a concentrare visivamente la massa della ER-6f sulla parte anteriore della moto. La parte posteriore del serbatoio scende indietro in linea retta con la sella. – Gli indicatori di direzione integrati sono più compatti, favorendo l’aspetto sportivo. – La carenatura più snella e ribassata accentua lo stile penetrante. Il codino posteriore deciso è di 10 mm più corto, permettendo così di spostare il volume lontano dalla parte posteriore della moto. – Le nuove maniglie modellate offrono una presa agevole e punti di attacco per legare piccoli oggetti sulla sella posteriore. Il design con scanalature più profonde completa lo stile penetrante. – Una nuova luce di posizione posteriore a LED più penetrante contribuisce al look più snello della parte posteriore. – Il design più deciso del parafango anteriore contribuisce alla nuova immagine aggressiva. – Un parafango interno aiuta a mantenere il retro del codino posteriore pulito e contribuisce al look sportivo della ER-6f. – L’attenzione per i componenti ricchi di dettagli e la cura per le linee pulite delle saldature determinano una finitura di alta qualità. Telaio/Sospensione posteriore/Forcellone – Il nuovissimo telaio perimetrale a doppio tubo è un componente chiave dell’identità della ER-6f. – Il design a doppio tubo del nuovo telaio, realizzato in acciaio ad alta resistenza, contribuisce a conferire un aspetto leggero alla moto. – Il design del telaio, dell’ammortizzatore posteriore e del forcellone crea una linea integrata che scorre dal cannotto di sterzo al mozzo posteriore. – L’ammortizzatore posteriore singolo disassato scorre uniformemente dal telaio al forcellone. – Seguendo le linee del telaio e dell’ammortizzatore posteriore, il forcellone presenta inoltre il nuovo design a doppio tubo, che completa il design del telaio e contribuisce all’aspetto di alta qualità della ER-6f. – Il design del forcellone a banana sul lato destro consente un’angolazione più aggressiva della marmitta. – L’elegante design delle staffe del poggiapiedi singolo conducente/passeggero completa il nuovo forcellone. – La finitura a livello dei giunti del telaio è molto pulita, contribuendo alla qualità complessiva della moto. Motore – I tubi di scarico piegati in modo accattivante e la disposizione della marmitta sotto al motore accentuano lo stile affascinante della ER-6f. – La flangia posteriore della marmitta presenta un disegno più deciso e sia la flangia sia il silenziatore sono posizionati con un’angolazione più acuta, accentuando l’aspetto leggero e aggressivo. – La rifinitura sulle superfici del silenziatore conferisce una maggiore qualità di quest’area. Freni/Ruote/Pneumatici – I freni a triplo disco a margherita contribuiscono all’aspetto sportivo della moto. – Le accattivanti ruote a sei raggi conferiscono alla moto un look leggero, riducendo il peso delle masse non sospese. Strumentazione – Il gruppo strumenti sovrapposto presenta un layout più semplice da leggere. Il tachimetro analogico e lo schermo LCD multifunzionale a doppia finestra utilizzano una retroilluminazione a LED bianca per un’eccellente visibilità notturna. Anche l’ago bianco del tachimetro è ben visibile. Oltre all’indicatore del carburante, tachimetro digitale, orologio, contachilometri totalizzatore e doppio contachilometri parziale, le nuove funzionalità includono: un indicatore dell’autonomia rimanente, un indicatore dei consumi istantaneo e medio e un indicatore di guida economica. – Il blocchetto di accensione è posizionato davanti al serbatoio del carburante, lasciando un cruscotto molto pulito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy