Jorge Lorenzo operato nelle prossime 48 ore per esserci al Sachsenring

Jorge Lorenzo operato nelle prossime 48 ore per esserci al Sachsenring

di Redazione Corsedimoto

Frattura scomposta della clavicola sinistra. Questo l’infortunio rimediato da Jorge Lorenzo oggi a seguito della brutta caduta nel corso della seconda sessione di prove libere al TT Circuit Van Drenthe di Assen, tradito dall’asfalto bagnato dalla pioggia in uno dei punti più veloci del tracciato olandese: il cambio di direzione della “Hoge Heide”, da affrontare a più di 200 kilometri orari.

A seguito di questa frattura il Campione del Mondo in carica sarà (ovviamente) costretto a saltare la gara in programma sabato alle 15:00, nella speranza di ritornare in sella già tra due settimane al Sachsenring e, pochi giorni più tardi, a Laguna Seca.

Lorenzo, trasportato all’Ospedale di Assen per tutte le cure del caso e per il trauma cranico rimediato a seguito della caduta, sarà operato entro e non oltre le prossime 48 ore presso la Clinica Universitaria Dexeus di Barcellona.

La nostra prima diagnosi ha evidenziato una frattura della clavicola sinistra con lieve spostamento“, ha spiegato il rinomato Dottor Xavier Mir. “Non escludiamo altre lesioni che posson esser evidenziate nelle prossime 24 ore: con questo genere di cadute c’è sempre bisogno di un determinato periodo di tempo per recuperare al meglio e scongiurare altre conseguenze. Ritengo che sarà possibile effettuare l’intervento chirurgico entro le prossime 48 ore“.

Tutto dipenderà pertanto dai risultati della TAC prima di pianificare operazione e tempi di recupero. Di certo per Jorge Lorenzo uno stop pesante ai fini campionato (insegue a 7 punti il capoclassifica Dani Pedrosa), nella speranza di tornare in pista già tra pochi giorni al Sachsenring.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy