Dani Pedrosa: “La nuova moto ci aiuterà, spero da Laguna Seca…”

Dani Pedrosa: “La nuova moto ci aiuterà, spero da Laguna Seca…”

di Redazione Corsedimoto

La nuova Honda RC213V? Sono più i pregi che i difetti. Questa l’opinione di Dani Pedrosa dopo 51 giri dell’Autodromo Internazionale del Mugello completati in sella alla nuova creatura di casa HRC. Autore del secondo crono assoluto in 1’47″549 a poco più di 1/10 da Jorge Lorenzo, il tri-Campione del Mondo ha promosso le novità sviluppate dalla Honda, in particolare il nuovo propulsore.

Abbiamo provato tante cose oggi e sono soddisfatto perchè siamo riusciti a trovare delle buone sensazioni sia per quanto concerne il nuovo motore che per la nuova ciclistica: penso ci saranno d’aiuto nella seconda parte della stagione.

Dopo i problemi di bilanciamento incontrati per l’extra-peso minimo imposto quest’anno dal regolamento, chattering e alla gomma anteriore, oggi siamo riusciti a fare un passo avanti. Honda sta lavorando duramente e, ne sono convinto, farà di tutto per accontentarci e metterci a disposizione delle nuove parti già per Laguna Seca.

Per il nuovo motore dipenderà tutto dalla rotazione dei propulsori a disposizione per disputare l’intero campionato, ma ci sarebbe senza dubbio d’aiuto poterlo utilizzare quanto prima. Ci sono dei miglioramenti sostanziali: il freno motore non è più così invasivo quando chiudi il gas, questo consente di entrar meglio in curva.

Oggi ho fatto il miglior giro con la moto attuale, ma è un fatto normalissimo: con la nuova ho commesso, proprio nel corso di un giro veloce, un piccolo errore a cambiar marcia e sono caduto al terzo giro. Niente di grave, anzi, questo piccolo contrattempo non mi ha fatto cambiare idea sul potenziale della nuova moto.“

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy