Dani Pedrosa: “Il miglior modo per riscattare la sfortuna di Misano”

Dani Pedrosa: “Il miglior modo per riscattare la sfortuna di Misano”

Commenta per primo!

Dopo l’episodio sfortunato di Misano Adriatico, per conquistare il suo primo titolo mondiale nella classe regina Dani Pedrosa ha una sola possibilità: vincere e stare sempre davanti a Jorge Lorenzo. Ci è riuscito (ed in che modo!) oggi al MotorLand Aragon di Alcaniz, passato in testa nelle prime fasi di gara costruendo un vantaggio superiore ai 6″ amministrato nel finale.

Giunto alla quarta affermazione stagionale (e nelle ultime sette gare disputate), il portacolori Repsol Honda ora sconta uno svantaggio di 33 punti in campionato: tanti, ma non abbastanza per perdere le speranze “mondiali”.

Una bella vittoria al termine di un weekend difficile“, spiega Dani Pedrosa. “Con la caduta di ieri nelle prove abbiamo perso tempo prezioso e la possibilità di conquistare la pole: inoltre tutti i ragazzi della squadra hanno dovuto lavorare questa notte per risistemare la moto per la gara. Al via ho cercato di non correr rischi e di restare tranquillo quantomeno nei primi giri.

Jorge Lorenzo aveva un buon passo, sono rimasto con lui, poi giro dopo giro ho visto che avevo qualcosa di più e ho deciso di passarlo. Una volta che ci sono riuscito ho soltanto pensato a fare il ritmo e tener alto il livello di attenzione: ero così concentrato che, ad un certo punto, non mi ero accorto che mancavano più soltanto 4 giri!

Penso che sia andato tutto bene, abbiamo avuto soltanto un piccolo problema con la frizione in diverse curve, ma per il resto tutto ha funzionato. Sono davvero molto felice di questa vittoria, con questo svantaggio non penso al campionato, devo soltanto mantenere la concentrazione per cercare di vincere il maggior numero di gare.“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy