Catherine Green nella storia: prima motociclista a vincere una gara nel BSB

Catherine Green nella storia: prima motociclista a vincere una gara nel BSB

Trionfo nel British Motostar a Cadwell Park

Commenta per primo!

A Cadwell Park, tracciato del Lincolnshire contraddistinto dal celebre salto del “Mountain”, lunedì 27 agosto è stata scritta la storia. Catherine Green ha conquistato la vittoria, la prima “assoluta” in una gara nell’ambito del BSB (British Superbike) per una motociclista. Da diverse stagioni impegnata nel campionato nazionale 125cc oggi “British Motostar”, Catherine, classe ’73, ha preso il comando delle operazioni nelle prime fasi di una contesa disputatasi sotto la pioggia, costruendo e successivamente amministrando un vantaggio superiore ai 10″ (!) nei confronti dei suoi più diretti avversari. In sella ad una Honda RS125R del team RS Racing, Catherine Green si è ritrovata in testa con 11″ di margine all’esposizione della bandiera rossa nel corso dell’ottavo degli 11 giri previsti, sufficienti per celebrare una vittoria storica, senza precedenti nella storia del motociclismo britannico. Mai una rappresentante del motociclismo in rosa era riuscita a salire sul gradino più alto del podio in una gara di un campionato britannico: soltanto nel 2010 a Silverstone Jenny Tinmouth, la motociclista più veloce al Tourist Trophy e tuttora impegnata nel British Superbike, si era aggiudicata la vittoria nella classe “Cup” del British Supersport. Figlia d’arte (suo padre è stato un discreto pilota negli anni ’80), Catherine Green prima del grande salto nel campionato britannico 125 GP 2006 aveva ben figurato in diversi campionati propedeutici del Regno Unito, conquistando sempre nella ottavo di litro il titolo EMRA nel 2005. Quest’anno Catherine, con una Honda RS125R decisamente “datata”, era già salita sul podio a Knockhill (3°), ritrovandosi ora al quarto posto nella classifica di campionato con 74 punti a precedere giovani talenti del motociclismo britannico impegnati anche a livello internazionale. “In questa stagione per me l’obiettivo era, se possibile, salire sul podio, di certo non vincere una gara!“, afferma Catherine Gree. “Non me l’aspettavo proprio, ma dopo il terzo posto di Knockhill ho trovato più convinzione nelle mie potenzialità. Qui a Cadwell Park mi sono subito trovata bene dalle prime prove, è stato incredibile conquistare questa vittoria con un un simile vantaggio. Ho faticato a crederci, ma adesso che ci sono riuscita l’obiettivo è di riconfermarmi su questi livelli tra due settimane a Donington!Photo Credit: Andrew Munson Con il successo di Catherine Green a Cadwell Park nel British Motostar, il 2012 resta una stagione da incorniciare per tutto il movimento “in rosa” del motociclismo su pista, ripensando alla vittoria a Daytona nell’AMA SuperSport di Elena Myers, la presenza di Elena Rosell nel mondiale Moto2 con il QMMF Racing Team, la crescita delle giovanissime Ana Carrasco (7° assoluta a Jerez) e Maria Herrera (sotto contratto Monlau Competicion di Emilio Alzamora e patrocinata Repsol) nel CEV Moto3 più ovviamente l’espansione del Trofeo Femminile FMI intitolato alla compianta “Beatrice Bossini” nella nostra penisola, con diverse motocicliste italiane di talento e “manetta”.. Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy