Casey Stoner: “La nuova moto? Motore promosso, ma il chattering resta…”

Casey Stoner: “La nuova moto? Motore promosso, ma il chattering resta…”

Commenta per primo!

Moto nuova, vecchi problemi. Casey Stoner oggi all’Autodromo Internazionale del Mugello ha avuto la possibilità di provare la nuova Honda RC213V sviluppata per la stagione 2013 e, soprattutto, per debellare definitivamente il “morbo del chattering”. Una soluzione, al momento, non è ancora stata trovata: nonostante buoni tempi sul giro (3° assoluto in 1’47″551), l’australiano ha sì promosso il motore, non altrettanto il nuovo telaio. Il chattering, infatti, resta…

Oggi ho avuto modo di provare la nuova moto. Riguardo al motore, ci sono dei sostanziali miglioramenti: si sfrutta meglio, c’è più potenza. Per quando concerne la ciclistica, non ho trovato grandi passi avanti. Abbiamo provato cose diverse, ma non ci sono dei vantaggi rispetto alla moto attuale.

Su certi aspetti ci sono dei piccoli miglioramenti, ma niente in termini di performance o tempi sul giro, c’è soltanto qualcosa in più in termini di feeling in staccata. Non era proprio questo quello che stavamo cercando: il nostro obiettivo era trovare una soluzione al chattering, non è andata così.

L’ideale sarebbe disporre del nuovo motore e dell’attuale telaio, trovo che sia la combinazione migliore. Difficilmente sarà pronto per Laguna Seca, a questo punto non ci resta che aspettare.”

Shuhei Nakamoto, vice-presidente esecutivo HRC, ha confermato le parole di Casey Stoner spiegando che nelle prossime settimane si cercherà di trovare un modo per accontentare le richieste del Campione del Mondo in carica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy