Misano World Circuit: La 5° edizione “Io lavoro e guido sicuro”

Misano World Circuit: La 5° edizione “Io lavoro e guido sicuro”

Due giorni di lezioni teoriche e prove pratiche per la prevenzione degli incidenti stradali sui percorsi di lavoro.

Commenta per primo!

Si è conclusa la quinta edizione di Io lavoro e Guido Sicuro, workshop e lezioni pratiche dedicate a coloro che utilizzano l’auto per recarsi al lavoro o si servono dell’auto per lavoro.  L’evento si è svolto a Misano World Circuit.

Anche quest’anno l’iniziativa di prevenzione, totalmente gratuita, è stata dedicata sia a coloro che per lavoro guidano mezzi a due e quattro ruote, che ai furgoni entro i 35 quintali e ai camion che superano questa portata. L’appuntamento del 2017, in brevissimo tempo dalla sua organizzazione, ha subito registrato il sold out con 130 partecipanti in rappresentanza di oltre 60 aziende del territorio.  Il Progetto si è articolato in due momenti, quello teorico con workshop tematici e quello pratico con esercitazioni in paddock e pista handling, sotto la guida della scuola GuidarePilotare di Siegfried Stohr che, da quest’anno ha potuto riservare corsi per  lavoratori con disabilità motoria.  Tutti i promotori hanno manifestato grande soddisfazione.

cover dentroUn’iniziativa che unisce il bisogno di servizi sempre più veloci con la necessità di sicurezza per chi quei servizi li attiva. In un territorio dinamico ed economicamente vario come quello di Rimini, quel che insegniamo a Misano ha un grande valore” ha affermato Mattia Morolli, Assessore alle politiche educative, formazione, lavoro, rapporti con il territorio del Comune di Rimini. “L’attenzione alla sicurezza, in pista e fuori dalla pista, all’interno del Circuito e al di fuori di questo, rappresenta da sempre una priorità per il Misano World Circuit, proprio per questo motivo, cinque anni fa, abbiamo aderito da subito con entusiasmo al Progetto. I risultati ottenuti in termini d’interesse e di presenze ci stanno dando ragione e continueremo in questa direzione” – Andrea Albani, Managing Director del Marco Simoncelli.

Cesare Tommasini di INAIL ha concluso il suo intervento con “Accendiamo le luci della consapevolezza e della responsabilità, sui temi della sicurezza stradale, in particolare quella che riguarda l’utenza cosiddetta debole – pedoni e ciclisti – che negli ultimi anni, dalle statistiche, risultano essere stati oggetto di un aumento di incidenti stradali. L’INAIL dal 2015 ha previsto, sulla base della nuova legislazion,e una nuova tutela per i lavoratori che raggiungono il posto di lavoro in bicicletta”. 

Ambra Falconi di AUSL della Romagna (Ambito territoriale di Rimini) “Partecipare a questa iniziativa rappresenta sempre un’occasione fondamentale per coinvolgere le aziende del territorio e renderle protagoniste di un progetto incentrato sulla prevenzione degli incidenti stradali in ambito lavorativo. A sottolineare l’importanza di questa iniziativa, “Io lavoro e guido sicuro” viene inserito nel programma annuale tra le attività di prevenzione messe in campo  dall’AUSL della Romagna – ambito territoriale di Rimini – nel progetto di prevenzione degli incidenti stradali in ambito lavorativo. ” Il Presidente di Anmil di Rimini ha affermato “Grazie all’organizzazione e alla scuola Guidare Pilotare, quest’anno è stato possibile utilizzare veicoli adattati per le patenti speciali ed è stato bellissimo vedere i protagonisti del corso sullo stesso piano nello spostare in avanti l’asticella dei propri limiti.”

L’edizione 2017 di “Io lavoro e Guido Sicuro” ha visto l’ingresso, fra i partner sostenitori, della Regione Emilia Romagna che, col suo Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza, svolge un’attività di grande importanza.  Il Progetto è condiviso e promosso da: Regione Emilia-Romagna, Comune di Rimini, Comune di Misano, INAIL, AUSL Romagna, Provincia di Rimini, Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza, ACI, Misano World Circuit e ANMIL. Con la partecipazione delle categorie economiche e organizzazioni sindacali.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy