Superbike: Sylvain Guintoli torna nel Mondiale con Kawasaki Puccetti?

Superbike: Sylvain Guintoli torna nel Mondiale con Kawasaki Puccetti?

Il campione del Mondo 2014 pronto a lasciare la Suzuki e il British Superbike per il grande rientro in top class. Un affare che piace a tutti.

Commenta per primo!
Un primo piano di Sylvain Guintoli, 35 anni

Clamoroso: Sylvain Guintoli è assai vicino al rientro nel Mondiale Superbike.

RITORNO – Il 35enne francese, campione 2014 con l’Aprilia ufficiale, sta trattando con Puccetti Racing Kawasaki, la corazzata con base a Reggio Emilia che da due anni domina la scena in Supersport. Dopo la stagione d’assaggio con lo svizzero Randy Krummenacher (che tornerà in Supersport con Yamaha), Manuel Puccetti sta cercando un top rider per compiere il salto di qualità anche in top class. Guintoli affiancherebbe il talento emergente Toprak Razgatlıoğlu, 20 anni,  già promosso dalla Superstock.

CONCORRENZA – Il candidato “naturale” era Leon Haslam, che con Puccetti ha svolto una parte dei test invernali (in sostituzione di Krummenacher infortunato) e gareggiato come wild card a Donington. Ma il figlio d’arte, vice campione del Mondo 2010 con la Suzuki, nel 2016 è rientrato nel British Superbike, sfiorando il titolo al primo colpo. E’ la pedina principale dello scacchiere Kawasaki in quella serie e riportandolo nel Mondiale, Manuel Puccetti complicherebbe i piani di Kawasaki Europa, che sta massicciamente appoggiando lo stesso team su tutti i fronti. Anche Haslam tergiversa, per cui da alcune settimane il manager reggiano sta lavorando anche sulla pista Guintoli.  E in questo caso la strada sembra spianata.

INTERESSI COMUNI – Tagliato fuori a fine 2016 dai piani Yamaha, Sylvain Guintoli è tornato al BSB con la stessa Suzuki con cui aveva già gagreggiato nel 2009. I risultati però non sono quelli sperati: al momento SG50 è soltanto 16° in classifica, con un settimo posto al debutto a Donington come miglior piazzamento. E’ chiaro che la possibilità di rientrare nel Mondiale con un team ben organizzato e la Kawasaki che domina la scena lo alletti, eccome. Per altro Puccetti Racing avrà lo stesso materiale del team interno di Jonathan Rea e Tom Sykes, quindi per un pilota di talento come Sylvain la possibilità di lottare per le posizioni che contano è concreta. Anche la Dorna sta spingendo forte per avere un pilota francese sullo schieramento, mentre di britannici come Haslam ce ne sono fin troppi.

Non è ancora fatta, ma…quasi.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy