Superbike Ducati 2017 Melandri, hai visto quanto va forte Davies?

Superbike Ducati 2017 Melandri, hai visto quanto va forte Davies?

Chaz contro Marco sarà un duello stellare. Tutt’altro che scontato…

Commenta per primo!

Sull’asciutto in Germania Chaz Davies si è prodotto in una delle prestazioni più convincenti della sua carriera. Il gallese ha martellato  giri veloci da fuoriclasse facendo sorgere una domanda: come finirà il confronto in Ducati 2017 con Marco Melandri?

RECORD – Scattando dalla pole (la 170° per la Ducati) Chaz al Lausitzring è stato super. E’ arrivato ad avere anche dodici secondi di vantaggio e ha tagliato a braccia alzate con 10”561 su Tom Sykes. La Kawasaki è stata colpita e affondata. “Dopo tre curve ho capito che la Ducati era di un altro pianeta” ha commentato Jonathan Rea, poi volato via per un guasto al cambio. Erano tre anni che in Superbike non si registrava un distacco di questo genere. Per rendersi conto dell’impresa basti pensare che in 714 corse di Mondiale solo 39 volte il distacco è stato superiore, gare sul bagnato incluse. Davies ha vinto cinque gare quest’anno, e in Germania gli ha girato male perchè se non fosse piovuto avrebbe messo in tasca anche la sesta. Chaz ogni tanto va in black out, come a Misano, ma quando ritrova “la Ducati che sento mia” non ce n’è per nessuno.

cover chaz podioCHE SFIDA – Melandri ha già avuto Davies come compagno di squadra in BMW, nel 2013. Il confronto finì più o meno in pareggio: vinsero tre gare a testa, ma Marco totalizzò 359 punti (quarta posizione) precedendo Chaz, 290. Ma in quattro anni la situazione è cambiata radicalmente: Davies adesso è un pilota più completo, più lucido, più determinato. Un ragazzo dal talento mai completamente esploso cui basterà trovare più consistenza per diventare un reale aspirante al titolo. Melandri intanto è arrivato alla soglia dei 34 anni e tornerà sulla scena dopo un anno e mezzo di stop, ma sarebbe meglio dire due, non considerando la mezza comparsata con Aprilia MotoGP di inizio 2015. Prima di pensare di scalfire il predominio di  Rea e della Kawasaki, il ravennate dovrà risolvere un complicato affare di famiglia. Marco, sarà un rientro da far tremare i polsi.

Foto Diego De Col / Guglielmo Maggiali

SBK Germania Davide Giugliano che combini?

SBK Round Germania gara 1 Cronaca

SBK Round Germania gara 2 Cronaca

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy