Honda alla riscossa, nuova CBR-RR in pista già nel 2016?

Honda alla riscossa, nuova CBR-RR in pista già nel 2016?

Honda avrà una nuova moto per la SBK 2016?

La Honda potrebbe lanciare a brevissimo la nuova CBR-RR. Obbiettivo: tornare protagonisti in Superbike. Da subito, cioè dal Mondiale 2016. Per il momento sono voci che rimbalzano nelle segrete stanze del paddock. Ma che a brevissimo scateneranno un putiferio destinato a cambiare radicalmente lo scenario delle trattative per la prossima stagione. La nuova Honda  riporterebbe la filiale europea e il team Ten Kate al centro dei giochi col gioiellino Michael van der Mark, 22 anni, finalmente su una quattro cilindri all'altezza dell'ambizione. Sylvain Guintoli, che si sta guardando intorno, diventerebbe il candidato ideale per sviluppare la novità. Pensate la beffa per lo sponsor Pata che ha rinunciato al rinnovo per sposare la Yamaha…

Michael vd Mark, 22 anni, è campione mondiale Supersport in carica

CAMBIO PROGRAMMA – “Anche il prossimo anno dovremo arrangiarci con l'attuale CBR-RR con cui corriamo dal 2008” ripetevano sconsolati i responsabili di Honda Europa fino a pochi giorni fa. A far cambiare i piani è stata la Caporetto alla 8 ore di Suzuka. Un autentico disastro, anche d'immagine,  perchè il guasto all'acceleratore ha frantumato due ossa di Casey Stoner e il prestigio della CBR-RR, due fiori all'occhiello della marca più importante del Mondo. Il trionfo della rivale Yamaha sarebbe stato duro da digerire comunque, immaginatevi così. Così in Giappone è suonato l'allarme. Serve agire subito. La nuova maxi 1000 Honda, cioè un aggiornamento molto consistente dell'attuale versione, è quasi pronta. Adesso si tratta di accelerare il programma per ottenere l'omologazione per il Mondiale 2016 e, a cascata, anche per le serie minori: c'è tempo  fino a due settimane prima del round d'apertura del prossimo campionato.  Significherebbe anche poter tornare alla 8 Ore con concrete possibilità di rivincita contro la Yamaha. Con l'attuale CBR-RR, progetto di otto anni fa,  il 2016 sarebbe una lotta contro i mulini a vento, su tutti i fronti.

Michael Vd Mark ha vinto due volte la 8 ore di Suzuka

MOVIMENTI – Intanto nel 2017 la Superbike potrebbe tornare in Giappone, dove non corre dal lontano 2003. Cioè da quando la Honda HRC era uscita dal Mondiale in disaccordo con la gestione Flammini. E' il segnale che l'atteggiamento sta cambiando. E poi non ci sono solo le corse, l'arrivo della fantastica Yamaha R1 ispirata alla MotoGP ha messo Honda nell'angolo anche sul mercato. A metà 2016 anche la Suzuki introdurrà la nuova 1000, per cui la Casa numero uno rischia seriamente di uscire dai radar. Importatori e concessionari spingono per avere una nuova bomba che faccia sognare i clienti. E la vogliono adesso.

Seguitemi su Twitter: https://twitter.com/PaoloGozzi1

Pagina ufficiale Facebook:   https://www.facebook.com/insidesuperbike

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy