Guardate Max Biaggi pilota-attore nel giro a tutto gas

Guardate Max Biaggi pilota-attore nel giro a tutto gas

Max Biaggi, 43, tester Aprilia e commentatore tv

Il prossimo week end passerà alla storia delle corse per due motivi: lo sbarco del Mondiale in Thailanda e la trasmissione in tv di un giro on board a tutto gas ripreso da sette microcamere e  commentato “live” da Max Biaggi. Sul tracciato di Vallelunga il sei volte campione del Mondo ci porta sull'Aprilia RSV4 RF, la Superbike campione del Mondo, raccontandoci direttamente dalla moto cosa succede in pista. Ho visto il filmato in anteprima, sono 130 secondi di eccezionale coinvolgimento ed emozione. Max in pista urla, ci fa vivere col fiatone traiettorie, punti di frenata, perdite d'aderenza. Un filmato destinato a segnare una svolta nel modo di raccontare le corse in tv. E' un progetto che Mediaset ha realizzato in stretta collaborazione con Aprilia. Prima visione venerdi 20 marzo alle 23 in GrandPrix su Italia2 (canale 35), repliche su Italia1 nell'avvicinamento alla Superpole (sabato ore 8.45) e a gara2, domenica dalle 10. Andrea Miglio, pilota auto per passione nonché storico regista delle dirette Italia1 di motomondiale e Superbike, ci svela come hanno fatto.

Andrea Miglio, regista Mediaset, con Max Biaggi

MAX CAMPIONE ATTORE – “Mi occupo di corse in TV da tanti anni e curo anche un sito specializzato in riprese on board. Ormai di giri di pista commentati da piloti più o meno improvvisati ne abbiamo visti tanti, mai però erano state proposte le immagini realizzate da un campionissimo su una moto ufficiale al ritmo gara. Per la prima volta offriamo un giro di pista vero: durante le riprese Biaggi ha fatto 1'39”151, vicino al primato della pista (Troy Corser con la Yamaha in 1'37”072 nel Mondiale 2008, ndr) portandosi sette telecamere e un registratore. Max e l'Aprilia ci hanno ospitato durante i tre giorni di collaudo effettuati a Vallelunga settimana scorsa. Proprio durante le riprese ha raggiunto la velocità più alta, 271 km/h. Ci eravamo raccomandati che andasse un po' tranquillo…

Max Biaggi ha commentato il video a tutto gas durante i test Aprilia Factory

GRANDE FRATELLO “Abbiamo piazzato quattro telecamere nel cruscotto. Una per riprendere Max in primo piano, un'altra per inquadrare gli strumenti e il contagiri, una per i comandi gas e acceleratore, la quarta per la visione frontale. La quinta è stata posizionata sul codone, per riprendere Biaggi da dietro, la sesta sulla ruota posteriore. L'ultima sull'anteriore , in modo high speed, cioè regolata a 120 fotogrammi al secondo invece dei normali 25,  un leggero effetto slow motion per offrire l'effetto velocità e impennamento. Max aveva un microfono nel casco collegato via filo ad un registatore alloggiato nella gobba della tuta. Abbiamo usato camere Go-Pro fissate alla moto con lo speciale adesivo di cui sono dotate, implementato per sicurezza con un nastro speciale.”

MONTAGGIO“La progettazione e lo studio di tutti i dettagli tecnici ha richiesto alcuni giorni. Le riprese ci hanno portato via un'intera giornata, Biaggi ha fatto due sessioni da quattro passaggi ciascuna. Nell'intervallo abbiamo modificato l'angolo di ripresa di quattro telecamere per aumentare ulteriormente varietà e coinvolgimento delle immagini. Ma il lavoro più delicato è stata la post-produzione, andata avanti per ben quattro giorni. Abbiamo messo “in passo” le sequenze più belle del miglior giro e le abbiamo mixate con l'audio Max. E' stato un lavoro complicato ma siamo molto fieri del risultato. Buon divertimento!”

Seguitemi su Twitter: https://twitter.com/PaoloGozzi1

Facebook: https://www.facebook.com/paolo.gozzi.54

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy