Ducati senza Max Biaggi perde anche Carlos Checa

Ducati senza Max Biaggi perde anche Carlos Checa

A Monza è tornato il sole ma in casa Ducati continua a piovere sul bagnato. Carlos Checa, iridato 2011, non sarà in pista nella qualifiche di oggi e darà forfait nel round italiano.
L'unica Ducati ufficiale in pista a Monza sarà quella del giovane Ayrton Badovini. Ironia della sorte: la Ducati, per il momento, ha negato la moto a Max Biaggi e poi si ritrova senza il titolare.
Lo spagnolo, 40 anni, ha rinunciato per un edema osseo alla testa dell'omero della spalla sinistra. La lesione è una diretta conseguenza dei terribili incidenti di questo tormentato inizio di stagione. Checa è atterrato duramente a Phillip Island, in prova e in gara, e poi si è schiantato con il kart nella gara show di Aragon. L'edema si era aggravato durante il week end di Assen.

Prima di arrivare a Monza ho fatto parecchia fisioterapita ma nelle due sessioni di venerdi mi sono reso conto che sarebbe stato impossibile continuare” ha spiegato Checa, undicesimo tempo nella qualifica a quasi due secondi dalla pole provvisoria di Marco Melandri. “Preferisco non aggravare la situazione, abbiamo tante gare davanti e spero di essere a posto già tra due settimane a Donington”.
Intanto nel paddock stamane tiene banco l'intervista che Francesco Batta ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il patron dell'Alstare ha criticato il metodo di lavoro del reparto corse intern0 e ha smentito il capo di Ducati Corse Bernhard Gobmeier sul caso Biaggi. Il manager tedesco aveva detto che Max, per il momento, non serve.
Adesso che Checa è fuori, c'è il forte sospetto che Gobmeier cambierà idea.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy