TT Superstock Ian Hutchinson e Tyco BMW Un dominio assoluto

TT Superstock Ian Hutchinson e Tyco BMW Un dominio assoluto

TT Superstock Ian Hutchinson e Tyco BMW Un dominio assoluto Per il fuoriclasse britannico è il 16° trionfo all’Isola di Man

Commenta per primo!

Ian Hutchinson ha dominato la gara Superstock al Tourist Trophy sul tracciato stradale dell’Isola di Man. E’ il 16° trionfo in carriera sul terribile Mountain Circuit per il 37enne pilota britannico.

Com’era nei pronistici Hutchinson ha letteralmente strapazzato gli avversari andando subito in testa e guadagnando terreno nei quattro giri (240 km) previsti. All’arrivo ha preceduto l’emergente Peter Hickman, il mannese Dan Kneen e il veterano Michael Rutter, tutti su BMW S1000RR. La marca tedesca si conferma imbattibile nelle “big bikes” sulle strade dell’Isola di Man. Niente da fare per l’attesissima Suzuki GSX-R1000 che pur affidandosi allo specialista Michael Dunlop (14 trionfi al TT) si è fermata al sesto posto, preceduta anche dalla Kawasaki di Dean Harrison.

Hutchinson aveva aperto la settimana del TT vincendo domenica scorsa la gara Superbike segnata dall’incidente occorso al britannico Davey Lambert uscito nel tratto di Greeba Castle e morto nella serata di martedi 6 giugno all’ospedale di Liverpool dov’era stato elitrasportato per le gravi lesioni riportate. Lambert è la 253° vittima della gara su strada più affascinante e pericolosa del Mondo.

Nel pomeriggio si correrà la Lightweight con il nostro Stefano Bonetti (Paton SC) tra i favoriti.

TT Davey Lambert non ce l’ha fatta

VIDEO TT 2015 Pauroso incidente di James Cowton, illeso

TT Stefano Bonetti velocissimo in prova 

VIDEO TT Come si guida nel tratto più veloce 

Photo Credit: BMW Motorrad Motorsport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy