TT: Michael Dunlop con la Paton trionfa al Lightweight TT

TT: Michael Dunlop con la Paton trionfa al Lightweight TT

Diciottesima vittoria per Michael Dunlop che porta in trionfo l’italianissima Paton S1-R ufficiale al Lightweight TT, quarto Stefano Bonetti.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Michael Dunlop in trionfo con la Paton

Il Lightweight TT resta un affare italiano. Dopo il trionfo dello scorso anno con Michael Rutter, la Paton trionfa nuovamente nella corsa riservata alle bicilindriche 4 tempi protagoniste al Mountain Course dell’Isola di Man, questa volta con Michael Dunlop in sella alla Paton S1-R ufficialmente schierata dal Team Paton SC-Project Reparto Corse. Alla sua diciottesima affermazione in carriera al TT, Micky D ha costruito questa vittoria con un ritmo-gara record, già anticipato con sensazionali tempi sul giro per la categoria espressi nelle prove.

In una corsa ricca di colpi di scena Dunlop si è ritrovato in testa nel corso del terzo giro, costruendo e consolidando da lì a poco un rassicurante vantaggio nei confronti di Derek McGee e Michael Rutter (a sua volta con una Paton), il tutto con due tornate del Mountain record: 122.257 mph di media al secondo, 122.750 mph all’ultimo dei quattro giri in programma. Michael Dunlop porta così a 18 il numero di affermazioni al TT, con la possibilità di arricchire ulteriormente questo bottino venerdì con la disputa del Senior TT che lo vede tra i grandi favoriti con Tyco BMW by TAS.

Se per Dunlop è l’ennesima affermazione al TT, per la Paton, rinata nell’ultimo periodo grazie agli investimenti di SC-Project, si tratta della seconda affermazione di fila sempre con i colori della Squadra Corse e la S1-R ufficiale. Oltre a MD, i colori del Team Paton SC-Project Reparto Corse sono stati egregiamente difesi dal nostro Stefano Bonetti, quarto e fino all’ultimo in lotta per un podio sfumato per soli 9″ a vantaggio di Rutter, superando l’amaro epilogo del 2017 (ritiro quando si ritrovava 2°).

Come detto il Lightweight TT 2018 è stato ricco di colpi di scena: se Derek McGee e Michael Rutter hanno concluso rispettivamente secondo e terzo a completare il podio, al secondo giro è stato costretto alla resa Ivan Lintin, in quel momento in piena corsa per la vittoria. Fuori gioco anche Peter Hickman nel finale con il podio nel mirino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy