TT: clamoroso divorzio tra Michael Dunlop e Hawk Suzuki

TT: clamoroso divorzio tra Michael Dunlop e Hawk Suzuki

Con un messaggio Michael Dunlop comunica la sua decisione di lasciare Suzuki e l’Hawk Racing per la stagione 2018: futuro in Tyco BMW?

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Michael Dunlop lascia Suzuki

Sembrava tutto fatto ed apparecchiato per un prosieguo di un sodalizio di lungo corso con la squadra e, con Suzuki, iniziato con successo nel 2017 con la memorabile affermazione al Senior TT. Nonostante un recente test tenutosi a Cartagena e persino, non più tardi dello scorso mese di gennaio, un test-premio con la GSX-RR MotoGP, Michael Dunlop non dovrebbe proseguire l’avventura con Suzuki e con l’Hawk Racing al Tourist Trophy.

Lo stesso “Micky D“, con un messaggio pubblicato sulla propria pagina Facebook, ha fatto chiarezza in tal senso. “Desidero chiarire la mia posizione attuale in merito alla prossima stagione delle road races“, scrive il 15 volte vincitore del TT. “Correrò all’Isola di Man ed in altri eventi nelle classi Superstock e Supersport con le moto schierate dal mio team MD Racing. Non ho invece rinnovato il mio accordo con Hawk Racing.

Attualmente sto considerando diverse opzioni per la classe Superbike ed annuncerò i miei piani soltanto al momento più opportuno. Vorrei ringraziare Stuart e Steve (Hicken) per il loro supporto negli ultimi anni in cui abbiamo condiviso tanti successi insieme“.

Per Michael Dunlop si è parlato a lungo di un possibile accordo con il team Tyco BMW, atteso al via del TT con il solo Dan Kneen. Sotto le insegne MD Racing il recordman sul giro del Mountain Course correrà invece con una BMW S1000RR nella classe Superstock ed una Honda CBR 600RR Supersport preparata da PTR (Performance Technical Racing).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy