SUPERBIKE*IDM: Team MGM Yamaha con Neukirchner, progetto giovani con Alt e Trautmann

SUPERBIKE*IDM: Team MGM Yamaha con Neukirchner, progetto giovani con Alt e Trautmann

La squadra di Michael Galinski cala il tris per l’IDM Superbike: Max Neukirchner sarà affiancato da Florian Alt e, nella classe Superstock, da Lukas Trautmann

Commenta per primo!

Rappresenta ufficialmente Yamaha nella categoria ed è una delle squadre più vittoriose nella storia dell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft. Precedentemente riconosciuta sotto le insegne del Team Yamaha Motor Deutschland, il Team MGM Yamaha dell’ex pilota Michael Galinski (Campione della Sportproduktionsklassen nel lontano 1986) darà nuovamente l’assalto quest’anno al titolo della SUPERBIKE*IDM con uno schieramento di alto profilo con tre piloti schierati tra Superbike e Superstock 1000.

Al secondo anno del progetto con la nuova Yamaha YZF-R1M, oltretutto senza più avversari ‘scomodi’ come Markus Reiterberger o Xavi Forés, sulla carta è proprio Max Neukirchner il pretendente #1 al titolo di categoria. Legato da un contratto biennale con la casa madre, l’ex protagonista del World Superbike si ripresenterà al via con la R1M #76 facendo tesoro dell’esperienza maturata lo scorso anno con una splendida vittoria (la prima per la nuova Yamaha nella categoria) conseguita al Lausitzring, ma anche un brutto infortunio accusato al Nurburgring che lo ha costretto ad un prolungato stop.

Ristabilitosi completamente dalla frattura alla gamba destra, il nativo di Stolberg confida di puntare al massimo alloro della SUPERBIKE*IDM proseguendo, nei round non concomitanti con il calendario, l’avventura con Yamaha YART nel Mondiale Endurance. Se sul numero 76 saranno riposte le speranze di ambire ad un titolo che alla casa dei Tre Diapason manca dal 2009 (all’epoca con Jorg Teuchert), Michael Galinski e Yamaha hanno deciso di puntare anche sui giovani scommettendo sul potenziale di Florian Alt e Lukas Trautmann, schierati rispettivamente nelle classi Superbike e Superstock.

Il primo, già Campione 2012 della Red Bull MotoGP Rookies Cup e 2° classificato nel CEV Moto2 2014, esordirà nell’IDM Superbike ed in sella ad una 1000cc dopo una stagione da dimenticare nel Mondiale Moto2 con la Suter MMX2 di Iodaracing Project. Se Alt correrà senza l’assillo del risultato con il solo obiettivo di far esperienza per il futuro, si pone senza mezzi termini tra i candidati al titolo nell’IDM Superstock invece Lukas Trautmann, altro pilota di scuola Red Bull Rookies Cup che si è trovato a meraviglia lo scorso anno in sella ad una Yamaha YZF-R1M del Freudenberg Racing Team tanto da concludere 3° all’esordio nella categoria e guadagnarsi la meritata promozione a pilota “Factory” per la stagione 2016.

Per il terzetto del Team MGM Yamaha primi test in programma il prossimo mese di marzo in Spagna, con largo anticipo rispetto all’esordio del campionato previsto per fine aprile all’Eurospeedway di Lausitz.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy