SUPERBIKE*IDM: Max Neukirchner tra Endurance e IDM

SUPERBIKE*IDM: Max Neukirchner tra Endurance e IDM

Doppio impegno per Max Neukirchner: nella SUPERBIKE*IDM con MGM Yamaha, nel Mondiale Endurance con YART ed una serie di eventi concomitanti…

Commenta per primo!

Tornato nell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft nel 2014 con Ducati 3C-Racing Team (2° in campionato ed in lizza per il titolo con il compagno di squadra Xavi Fores), lo scorso anno Max Neukirchner aveva accettato la sfida propostagli dal Team MGM Yamaha per condurre la nuova Yamaha YZF-R1M al titolo di categoria. Un traguardo sostanzialmente impossibile lo scorso anno per il potenziale velocistico di Markus Reiterberger, naufragato definitivamente per il brutto infortunio alla gamba destra accusato al Nurburgring non prima, in Gara 1 al Lausitzring, di aver conquistato la prima vittoria della nuova R1M nella categoria.

Con un anno di esperienza sulle spalle Max Neukirchner ed il Team MGM Yamaha sono i grandi favoriti per la vittoria finale della SUPERBIKE*IDM 2016 in una stagione che vedrà il pilota di Stolberg impegnato su più fronti. Parallelamente al prioritario programma nell’IDM, Max 76 prenderà parte anche al Mondiale Endurance (FIM EWC) sotto le insegne di Yamaha YART in equipaggio con Broc Parkes, Ivan Silva e Sheridan Morais.

Un doppio-impegno che ha comportato non poche problematiche ancor prima di iniziare all’ex protagonista del Mondiale Superbike complice la concomitanza in calendario tra la 8 ore di Suzuka (FIM EWC) e la tappa dell’IDM a Schleizer Dreieck. In questa circostanza Neukirchner correrà chiaramente a Schleiz, ma perderà la possibilità di conquistare preziosi punti per il titolo piloti del Mondiale Endurance…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy