SUPERBIKE*IDM: la nuova vita di Florian Alt con MGM Yamaha

SUPERBIKE*IDM: la nuova vita di Florian Alt con MGM Yamaha

Il Campione Red Bull MotoGP Rookies Cup 2012 correrà nell’IDM Superbike con la Yamaha YZF-R1M del Team MGM, cercando il rilancio dopo una difficile stagione 2015 nel Mondiale Moto2

Commenta per primo!

Da teenager affrontare cinque differenti campionati in cinque anni. Di questo particolare primato si è reso protagonista Florian Alt, diciannovenne promessa del motociclismo tedesco, costretto nell’ultimo lustro a saltare da una categoria all’altra per metter in mostra tutto il suo potenziale velocistico. Laureatosi Campione della Red Bull MotoGP Rookies Cup nel 2012, non sfruttare le due chance Mondiali tra Moto3 (2013) e Moto2 (2015) rispettivamente con i team Kiefer e Ioda senza tralasciare la breve parentesi nel CEV Moto2 2014 (vice-Campione con una KALEX del Team Stylobike lottando per il titolo fino alla penultima gara), l’originario di Gummersbach per la stagione 2016 ha deciso di cambiare completamente il suo percorso di carriera: basta “prototipi”, spazio alle cosiddette “derivate dalla serie”.

Un cambio radicale, motivato dalle poche (nulle) possibilità di ripresentarsi al via del Motomondiale e da una costituzione fisica particolarmente congeniale alle 1000cc. Questo l’auspicio di “Flo” che esordirà quest’anno nell’IDM Superbike con l’investitura di pilota ‘Factory’ Yamaha schierato dal Team MGM di Michael Galinski accanto al riconfermato Max Neukirchner, pilota in grado di vincere diverse gare nel mondiale di categoria.

Sono davvero felice di poter esordire nell’IDM con il Team MGM Yamaha“, ha ammesso Florian Alt, 20 anni il prossimo 30 aprile. “La Yamaha R1 è una moto davvero competitiva e… fantastica! Inoltre il Team MGM di Michael Galinski ha una grande esperienza ed organizzazione, il massimo per poter debuttare in sella ad una 1000cc Superbike. Non vedo l’ora!“.

Florian Alt proverà per la prima volta la Yamaha YZF-R1M del Team MGM il prossimo mese di marzo in Spagna, determinato a trovare al più presto il congeniale feeling in sella per imporsi sin dal debutto nella SUPERBIKE*IDM 2016.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy