Superbike Thai FP3 Acuto di Hayden ma Rea macina ritmo

Superbike Thai FP3 Acuto di Hayden ma Rea macina ritmo

Ultimi quindici minuti per preparare gara 1: svetta Nicky Hayden ma è sempre Jonathan Rea il più solido sul passo. Ducati sempre indietro, sale Aprilia

Nicky Hayden è stato il più veloce nella FP3, gli ultimi quindici minuti disponibili per preparare gara 1 da quest’anno anticipata al sabato. Tutti i big sono rimasti dentro per l’intera durata della sessione per simulare poco meno di metà distanza e verificare la scelta di gomma. Le Kawasaki monteranno l’anteriore dura (qui siglata B), ancora incerta la Yamaha mentre tutti gli altri opteranno per la soluzione media (qui indicata come A). Per il posteriore l’intera griglia monterà la soluzione più soffice disponibile.

L’americano della Honda precede la BMW di Karel Abraham, le Kawasaki di Sykes  e Rea con in mezzo la Yamaha di Sylvain Guintoli.  Rea, autore di una piccola sbavatura nell’ultimo giro disponibile, ha tenuto un ritmo di 1’34″alto, decisamente il migliore. Ma in ottica gara per la Kawasaki potrebbe profilarsi la minaccia Yamaha perchè anche Guintoli è stato molto efficace.

Passi avanti in Aprilia con Alex de Angelis salito in ottava posizione. “Finalmente la RSV4 RF comincia ad andare, anche se ci sono alcuni tratti dove l’intervento dell’elettronica è ancora eccessivo” ha spiegato il 32enne sanmarinese. Qui con la stessa moto Leon Haslam un anno fa finì due volte secondo.

Non si sblocca invece la Ducati con Chaz Davies solo decimo e Davide Giugliano due posizioni più dietro.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy