Velocità in Salita: le novità 2015 del CIVS 2015 tra nuove classi e calendario

Velocità in Salita: le novità 2015 del CIVS 2015 tra nuove classi e calendario

Il CIVS si rinnova

di Redazione Corsedimoto

Per la stagione 2015 la Federazione Motociclistica Italiana ha apportato diversi cambiamenti per quanto concerne il Campionato Italiano Velocità in Salita (CIVS). Sulla scia degli ottimi risultati conseguiti lo scorso anno (in primi la presenza complessiva di oltre 500 piloti ai nastri di partenza), per l’anno nuovo la FMI ha aggiunto un’ulteriore categoria in gara.

Accanto alle dieci categorie già esistenti, nello specifico Scooter 70 automatici, Pitbike, Moto3, 125 Open GP, 250 Open GP, 600 ST, Naked, 600 Open, Supermotard, Sidecar e Moto d’Epoca, nel CIVS torneranno protagoniste le ‘Superbike’ con la classe 1000 Open. Un gradito ritorno che dovrebbe ulteriormente elettrizzare i cinque eventi articolati su sei gare del calendario 2015.

Novità anche per quanto riguarda il ‘format’ dei weekend di gara: la prova ufficiale non cronometrata verrà effettuata alla domenica mattina, seguita dalla prova ufficiale cronometrata e dalle due manches di gara. Il sabato sarà interamente dedicato alle prove libere a pagamento, a cui è possibile partecipare anche con la tessera Sport.

Campionato Italiano Velocità in Salita 2015
Il Calendario

21 giugno: Carpasio-Prati Piani (CIVS & FIM Europe 2015)

12 luglio: Pieve-Passo dello Spino (CIVS)

9 agosto: Molino del Pero-Monzuno (CIVS)

23 agosto: Poggio-Vallefredda (CIVS & FIM Europe 2015)

30 agosto: Spoleto-Forca di Cerro (CIVS “gara doppia”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy