Tourist Trophy: risposta dagli organizzatori dell’IOMTT al TTXGP

Tourist Trophy: risposta dagli organizzatori dell’IOMTT al TTXGP

Continua la diatriba tra le parti

Commenta per primo!

Dopo le parole di sconcerto espresse da Azhar Hussain, Presidente di TTXGP Ltd., riguardo alla nascita della categoria TT Zero destinata a sostituire il TTXGP da lui stesso creato e andato in scena lo scorso anno nel week-end Tourist Trophy dell’Isola di Man, Il Dipartimento del Turismo e del Tempo Libero di quella che è una dipendenza della monarchia britannica ha deciso di rivelare, attraverso un comunicato ufficiale, il proprio punto di vista rispetto all’andamento dei fatti che hanno portato a questa drastica decisione.

Secondo il Dipartimento, infatti, le negoziazioni per la riproposizione di questa formula di competizione ad emissioni zero con TTXGP Ltd. sono incominciate a luglio dello scorso anno, con un primo accordo in linea di principio tra le parti e l’inoltro di una proposta alla società risalente al settembre seguente. I primi di ottobre però, stando a quanto scritto dal Dipartimento, ci fu il rifiuto della controparte e verso la fine del mese successivo, l’annuncio di TTXGP Ltd. di un evento per l’anno successivo da tenersi nella città di Parigi – quest’ultimo avvenuto senza consultazione precedente la divulgazione.

Da qui l’avviso da parte dell’organizzazione del TT che, in caso non fosse avvenuta una modificazione dell’evento parigino di modo che TTXGP Ltd. potesse partecipare anche al week-end Tourist Trophy sull’Isola di Man, gli organizzatori stessi avrebbero provveduto comunque a creare una categoria ad emissioni zero. Stando al comunicato, dopo l’ennesimo rifiuto da parte della società, avvenuto in una riunione congiunta in data 15 gennaio 2010, gli organizzatori hanno deciso per la costituzione della classe TT Zero.

La versione dei fatti proposta quindi dal Dipartimento del Turismo e Tempo Libero dell’Isola di Man ribalta quindi le considerazioni espresse dal fondatore di TTXGP: la questione così come appare è quindi ben lungi dall’essere risolta.

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy