Tourist Trophy: Michael Dunlop conferma il passaggio al team McAdoo

Tourist Trophy: Michael Dunlop conferma il passaggio al team McAdoo

Honda, Kawasaki, Suzuki, Sidecar…

di Redazione Corsedimoto

Un programma “multi-marca” per il TT 2012. Michael Dunlop, vincitore del TT Superstock 2011 e grande protagonista del Road Racing, ha fatto chiarezza sul proprio futuro dopo il divorzio (non senza qualche “polemica”) dallo sponsor di lunga data Street Sweep. Per l’edizione 2012 dell’IOMTT Mickey-D correrà sotto le insegne del “Michael Dunlop Racing”, ma con moto schierate dal team McAdoo, celebrando così il 30° anniversario della formazione diretta da Jason McAdoo. Per la Superbike Michael disporrà di una nuova Honda CBR 1000RR Fireblade 2012 messa a disposizione da Hunts Motorcycles, mentre in Supersport sarà presente con una Suzuki GSX-R 600, con Kawasaki nella Superstock (Ninja ZX-10R) e Lightweight TT (ER6 SuperTwin), senza scordarci dell’impegno (da confermare) nei Sidecar insieme ad un “secondino” d’eccezione come Dan Sayle. Dunlop, figlio di Robert e nipote di Joey, oltre al Tourist Trophy prenderà parte ai principali eventi del Road Racing 2012, con la presenza certa tra i Sidecar alla Spring Cup di Scarborough e alla Southern 100. “Come sempre è difficile correre da privato, ma trovo sia la soluzione migliore per me“, ha dichiarato Michael Dunlop che ha sempre voluto correre “in proprio” spesso rifiutando offerte importanti (vedi TAS Suzuki e Swan Yamaha) per correre nel Road Racing. Nel recente passato con McAdoo Kawasaki hanno corso piloti del calibro di Ian Hutchinson, Conor Cummins e Ryan Farquhar, ma con Michael Dunlop la formazione con 30 anni di storia sulle spalle è convinta di “Puntare a vincere in tutte le classi”, almeno stando alle parole di Jason McAdoo. Con Honda, Kawasaki, Suzuki e Sidecar, Michael Dunlop sarà uno dei piloti più attivi al TT 2012: in sostanza mancherà all’appello soltanto al TT Zero…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy