Tourist Trophy: i piloti del TT ospiti d’eccezione all’EICMA

Tourist Trophy: i piloti del TT ospiti d’eccezione all’EICMA

Iniziativa patrocinata da Mondocorse

Commenta per primo!

L’edizione 2011 dell’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo di Milano (EICMA) ha visto per la prima volta la presenza attiva del Tourist Trophy, grazie ad un’iniziativa di Mondocorse, azienda italiana specializzata nella produzione e distribuzione di prodotti video relativi ai più svariati argomenti, tra i quali spiccano le competizioni motociclistiche su strada e su pista. Presenti cinque tra più importanti piloti del TT, ovvero la leggenda Ian “Hutchy” Hutchinson (vincitore di cinque gare su cinque nell’edizione 2010, record assoluto), Conor Cummins, Michael Rutter, Gary Johnson (campione TT Supersport quest’anno) ed il nostro Stefano Bonetti, ma anche il Responsabile del Ministero del Turimo dell’Isola di Man Paul Phillips e Simon Crellin, Responsabile Comunicazione del Tourist Trophy. Nella giornata di mercoledì si è tenuta una conferenza stampa presentata da Andrea Cépparo, Direttore di Produzione di Cinehollywood, nella quale i piloti ospiti hanno potuto raccontare le emozioni e la loro personale visione riguardo a questa celeberrima e spettacolare competizione. Un evento questo che, a detta di questi, riveste un’importanza incredibile ed è in assoluto il momento più importante delle loro stagioni agonistiche. “Un evento speciale per la mia carriera” secondo Rutter, figlio d’arte (suo padre Tony si è aggiudicato ben 7 vittorie al TT), “la gara più importante dell’anno”, per Gary Johnson e Stefano Bonetti. “Hutchy”, dal canto suo, ha lasciato stupefatti i presenti dichiarando che, a dispetto di quanto tutti possano pensare, il momento per lui più importante del TT è relativo alla “edizione del 2009, in cui mi sono aggiudicato due gare nello stesso giorno, una al mattino e una al pomeriggio.” Conor Cummins, originario dell’Isola di Man (nato e cresciuto a Ramsey) ha invece confessato che “il primo giro di prova che ho effettuato quest’anno al TT è senza dubbio il mio miglior ricordo in assoluto di questa gara, oltre il giro di esordio, naturalmente.” Tanti altri argomenti sono stati toccati nel corso della conferenza stampa, tra i quali troviamo il miglior tratto a detta dei piloti, la differenza tra le corse su strada e su pista ed il miglior punto dal quale poter assistere alle gare. Per concludere, è stata presentata l’iniziativa Viaggi al TT organizzata da Mondocorse, che prevede un pacchetto completo composto da volo charter da Orio al Serio (BG), alloggio e presenza all’edizione 2012 dell’IOMTT, con tanto di tempo da trascorrere assieme ai piloti. Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy