Tourist Trophy: divorzio a sorpresa tra Cameron Donald e Relentless Suzuki

Tourist Trophy: divorzio a sorpresa tra Cameron Donald e Relentless Suzuki

L’annuncio a pochi giorni dopo il rinnovo

Commenta per primo!

Esattamente dodici giorni dopo l’annuncio del rinnovo contrattuale per la stagione 2011 è divorzio tra il team Relentless Suzuki by TAS e Cameron Donald. Con il Macau Grand Prix di mezzo, dove il pilota australiano non è andato oltre l’ottava posizione, è stato deciso di concludere consensualmente un rapporto di collaborazione che proseguiva dal 2008.

Donald, due volte vincitore al Tourist Trophy, lascia la squadra ufficiale Suzuki GB del Road Racing per “impreviste circostanze”, dopo un colloquio avuto in questi giorni con i responsabili del team Relentless Suzuki by TAS, Philip Neill in testa.

E’ stata una scelta comune“, ha spiegato Neill senza precisare cosa ha portato a questo inatteso divorzio. “Non ci sono stati problemi tra le due parti, ma insieme abbiamo deciso di prendere questa decisione. Adesso siamo alla ricerca di un valido sostituto, ma ci prenderemo del tempo per trovare un candidato all’altezza“.

Il Relentless Suzuki by TAS ha già sotto contratto Guy Martin per la prossima stagione, liberando Bruce Anstey (recordman all’Ulster Grand Prix nonchè sul podio al Senior TT) proprio per far spazio a Cameron Donald. L’australiano, che a inizio dicembre correrà con una Suzuki la 6 ore di Phillip Island, ha rilasciato la sua ultima dichiarazione da pilota Relentless Suzuki.

E’ stato il momento giusto per far prendere una direzione diversa alla mia carriera. Sono comunque grato a tutti i ragazzi di Relentless Suzuki, abbiamo lavorato bene in questi anni e grazie a loro che sono riuscito a conquistare diverse vittorie“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy