Tourist Trophy: clamoroso, Relentless Suzuki punta su Ian Hutchinson

Tourist Trophy: clamoroso, Relentless Suzuki punta su Ian Hutchinson

Tra i candidati anche Michael Dunlop

Commenta per primo!

Quando la notizia è confermata da Manx Radio, organo ufficiale dell’Isola di Man, e dalla BBC, c’è un fondo di verità. Una news che è una propria “bomba” in grado di sconvolgere gli equilibri del Road Racing: il team Relentless Suzuki by TAS, dopo l’ingaggio di Guy Martin ed il divorzio con Cameron Donald, è alla caccia di Ian Hutchinson. Non una novità in termini assoluti: se n’era già parlato in estate con Philip Neill, boss TAS Racing, che si è però dovuto arrendere di fronte alla realtà dei fatti.

Hutchy ha vinto 5 gare con Padgetts, sono una grande squadra e hanno moto competitive: vedo quasi impossibile la possibilità che cambi squadra nel 2011“, diceva ad agosto in occasione dell’Ulster Grand Prix. Adesso Neill è tornato alla carica, cercando di ingaggiare un pilota che quest’anno ha scritto la storia del Tourist Trophy vincendo 5 gare su 5 tra Superbike, Superstock e Supersport, impresa senza precedenti all’IOM.

Attualmente “in infermeria” per recuperare dal brutto infortunio rimediato alla partenza del British Supersport a Silverstone (frattura di tibia e perone della gamba sinistra), “Hutchy” alla BBC non ha voluto parlare di questa possibilità anche perchè, il mese scorso, aveva di fatto confermato l’accordo con Padgett’s Honda per il 2011.

Di sicuro Ian Hutchinson sarà presente al Salone di Birmingham in programma in questi giorni, dove a questo punto non potrà più tirarsi indietro alle domande dei cronisti… Per quanto riguarda il team TAS Suzuki, Philip Neill resta comunque molto attivo per cercare un nuovo pilota da affiancare a Guy Martin, e oltre ad “Hutchy” sono stati contattati Gary Johnson (pilota AIM Suzuki) e Michael Dunlop.

Quest’ultimo resta il candidato più credibile avendo già provato le TAS Suzuki a fine ottobre sul circuito irlandese Kirkistown. Dunlop ha ricevuto anche altre offerte, tra tutte quelle di Swan Yamaha che è intenzionata a puntare alla vittoria assoluta al TT disponendo di una Yamaha YZF R1 ufficiale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy