Southern 100: a Michael Dunlop la “Senior Race”, Dean Harrison impressiona

Southern 100: a Michael Dunlop la “Senior Race”, Dean Harrison impressiona

Nuovi record al Billown Circuit

Commenta per primo!

Quattro gare dall’elevato tasso di spettacolarità, tre nuovi primati sul giro ed altrettanti sulla distanza. Questo è quanto ha offerto la seconda “serata” di gare della Southern 100, tradizionale evento in programma dal 1955 al “Billown Circuit” dell’Isola di Man con tanti protagonisti al via a cominciare da Michael Dunlop, in trionfo nella “Senior Race” con la CBR 1000RR Fireblade di Honda TT Legends “bissando” il trionfo conseguito martedì nella corsa inaugurale dell’edizione 2013. Deciso a riconfermarsi quale riferimento assoluto delle corse su strada in questa stagione, “Micky D” ha avuto il suo bel da fare per battere un agguerrito Guy Martin, alle sue spalle distanziato di poco più di 2″ con la Suzuki GSX-R 1000 vestita dei colori del team Tyco Suzuki by TAS, ma quasi impossibilitato a battere il 24enne figlio e nipote d’arte giunto alla tredicesima personale affermazione in carriera alla Southern 100, la 66esima per la famiglia Dunlop (31 a firma dello zio Joey, 12 del fratello William sin qui sfortunato, 10 di papà Robert). Con MD all’ennesimo trionfo stagionale dopo i successi tra Cookstown, Tandragee, Skerries e Tourist Trophy e sempre più capoclassifica del Duke Road Race Rankings con propositi ambiziosi di riconfermarsi il “Solo Champion” della S100, a completare il podio ci ha pensato un Dean Harrison sempre più splendida realtà delle corse su strada, testimoniato dal nuovo primato in 2’14″848 a 113.461 mph di media. Fuori dalla top-3 hanno concluso nell’ordine il recordman del Billown Ian Lougher, quarto con la propria Fireblade a precedere nell’ordine Jamie Hamilton e Russ Mountford. Steam Packet Southern 100 International Road Races 2013 Classifica “Ellan Vannin Fuels Senior Race” (Gara 3) 01- Michael Dunlop – Honda CBR 1000RR – 8 giri in 18’16.617 (111.616 mph) 02- Guy Martin – Suzuki GSX-R 1000 – 8 giri in 18’18.699 (111.404 mph) 03- Dean Harrison – Kawasaki ZX-10R – 8 giri in 18’34.167 (109.858 mph) 04- Ian Lougher – Honda CBR 1000RR – 8 giri in 18’57.319 (107.621 mph) 05- Jamie Hamilton – Kawasaki ZX-10R – 8 giri in 19’13.229 (106.137 mph) 06- Russ Mountford – Kawasaki ZX-10R – 8 giri in 19’14.957 (105.978 mph) 07- Jamie Coward – Honda CBR 1000RR – 8 giri in 19’15.727 (105.907 mph) 08- Dan Kneen – Suzuki GSX-R 1000 – 8 giri in 19’37.798 (103.923 mph) 09- Ty Jones – Suzuki GSX-R 1000 – 8 giri in 19’54.911 (102.434 mph) 10- Andy Soar – Suzuki GSX-R 750 – 8 giri in 19’55.933 (102.347 mph) 11- Paul Shoesmith – BMW S1000RR – 8 giri in 19’56.218 (102.322 mph) 12- Keith Pringle – BMW S1000RR – 8 giri in 20’00.521 (101.956 mph) 13- Callum Laidlaw – Honda CBR 1000RR – 8 giri in 20’27.415 (99.722 mph) 14- Dennis Booth – Suzuki GSX-R 1000 – 8 giri in 20’30.232 (99.493 mph) 15- Olaf Romijn – Suzuki GSX-R 1000 – 8 giri in 20’31.678 (99.377 mph) 16- Dave Madsen Mygdal – Honda CBR 1000RR – 8 giri in 20’41.792 (98.567 mph) 17- Paul Gartland – Honda CBR 1000RR – 7 giri in 18’19.103 (97.443 mph) 18- Paul Duckett – Honda CBR 1000RR – 7 giri in 18’20.262 (97.340 mph) 19- Brian Patterson – Honda CBR 1000RR – 7 giri in 18’20.832 (97.290 mph) 20- Andy Fenton – Suzuki GSX-R 750 – 7 giri in 18’23.665 (97.040 mph) 21- Jochen Van Der Hoek – Yamaha YZF R1 – 7 giri in 18’37.713 (95.821 mph) 22- Stephen Degnan – Suzuki GSX-R 1000 – 7 giri in 18’39.421 (95.674 mph) 23- Gaz Evans – BMW S1000RR – 7 giri in 18’41.057 (95.535 mph) 24- Hubert Kalthuber – Honda CBR 10000RR – 7 giri in 18’43.258 (95.348 mph) 25- Tom Parkes – Honda CBR 1000RR – 7 giri in 19’11.967 (92.971 mph) Jamie Hamilton vince tra le SuperTwins250cc/650cc SuperTwins: trionfo di Jamie Hamilton su Dean Harrison Sempre più spettacolare la classe SuperTwins nell’ambito delle corse su strada. Le bicilindriche 650cc 4 tempi, nello specifico le due spinte dal propulsore Kawasaki di Jamie Hamilton e Dean Harrison, hanno regalato una spettacolare gara alla Southern 100 con il successo finale, ma soltanto in volata, del pupillo di Ryan Farquhar, sempre più “specialista” della categoria. Balzato al comando al primo degli 8 giri previsti, Hamilton e Harrison si son dati battaglia con la leadership passata più volte tra i loro semimanubri. Al termine di un esaltante confronto è stato l’alfiere KMR Kawasaki a riuscire a spuntarla per soli 422/1000, con Dean Harrison consolatosi con il nuovo giro record della categoria in 2’28″417 a 108.088 mph di media. Lontanissimo dal duo di testa (20″) ha completato il podio a suggellare l’1-3 KMR Kawasaki James Cowton, bravo a precedere Chris Palmer, Russ Mountford e Callum Collister, mentre tra le 250cc 2 tempi Tom Snow (dodicesimo assoluto con la propria Honda RS250) si è aggiudicato la vittoria a scapito di Paul Robinson. Steam Packet Southern 100 International Road Races 2013 Classifica “Mike Kerruish Plumbing & Heating 250cc/650cc Race” (Gara 4) 01- Jamie Hamilton – Kawasaki 650 – 8 giri in 20’05.764 (101.512 mph) 02- Dean Harrison – Kawasaki 650 – 8 giri in 20’06.186 (101.477 mph) 03- James Cowton – Kawasaki 650 – 8 giri in 20’26.171 (99.823 mph) 04- Chris Palmer – Kawasaki 650 – 8 giri in 20’37.786 (98.966 mph) 05- Russ Mountford – Kawasaki 650 – 8 giri in 20’37.241 (98.930 mph) 06- Callum Collister – Kawasaki 650 – 8 giri in 20’37.802 (98.885 mph) 07- Tim Poole – Kawasaki 650 – 8 giri in 20’52.503 (97.724 mph) 08- Stephen McKnight – Suzuki 650 – 8 giri in 21’04.751 (96.778 mph) 09- Colin Stephenson – Suzuki 650 – 8 giri in 21’19.315 (95.676 mph) 10- John Barton – Kawasaki 650 – 8 giri in 21’19.438 (95.667 mph) 11- Mark Parrett – Kawasaki 650 – 8 giri in 21’19.698 (95.647 mph) 12- Tom Snow – Honda RS250 – 8 giri in 21’28.781 (94.973 mph) 13- Adrian Harrison – Kawasaki 650 – 8 giri in 21’29.463 (94.923 mph) 14- Keith Pringle – Kawasaki 650 – 8 giri in 21’31.064 (94.805 mph) 15- Joe Faragher – Kawasaki 650 – 8 giri in 21’38.344 (94.274 mph) 16- Callum Laidlaw – Suzuki 650 – 8 giri in 22’03.729 (92.466 mph) 17- Allan Jackson – Kawasaki 650 – 8 giri in 22’11.599 (91.920 mph) 18- James Neesom – Kawasaki 650 – 8 giri in 22’11.761 (91.908 mph) 19- Paul Gartland – Suzuki 650 – 8 giri in 22’14.930 (91.690 mph) 20- Rad Hughes – Kawasaki 650 – 8 giri in 22’19.190 (91.398 mph) 21- Paul Robinson – Honda RS250 – 8 giri in 22’30.134 (90.658 mph) 22- Niklas Pfeiffer – Kawasaki 650 – 8 giri in 22’32.494 (90.499 mph) 23- Billy Cummins – Kawasaki 650 – 8 giri in 22’40.247 (89.984 mph) 24- Chris Mitchell – Suzuki 650 – 8 giri in 22’45.589 (89.632 mph) 25- Jack Hunter – Kawasaki 650 – 8 giri in 22’55.260 (89.001 mph) Grande vittoria di Dean Harrison tra le Supersport600cc Supersport: Dean Harrison per 77 millesimi su Guy Martin! Senza dubbio la corsa più emozionante e spettacolare della serata. La “Radcliffe Butchers 600cc Race” riservata alle Supersport ha visto il successo (con il nuovo primato sulla distanza di gara) di Dean Harrison, ma soltanto in volata per l’inezia di 77, miseri millesimi (!) a scapito di Guy Martin, secondo e nuovamente battuto, ma con l’onore delle armi. I due grandi protagonisti della contesa si son dati battaglia negli 8 giri in programma, non prima di una “sfuriata” iniziale di William Dunlop, al secondo e terzo passaggio in grado di ritoccare il primato del “Billown Circuit” con la Yamaha R6 schierata dal CD Racing, non prima di vedersi costretto al ritiro alla sesta tornata. Fuori gioco WD, da una lotta-a-tre si è passato ad un avvincente duello per la vittoria a suon di giri veloci: Harrison, passato in testa con la propria R6, è riuscito a rispondere colpo su colpo agli assalti dell’alfiere TAS Suzuki, autore di un sensazionale (per non adottare la terminologia di “incredibile”) giro finale a 110.306 mph di media, esattamente 177.52 km/h.. in sella ad una Suzuki GSX-R 600 Supersport! Una gara che resterà nella memoria degli appassionati anche per la prima “sconfitta” del meeting di Michael Dunlop, terzo con la Honda CBR 600RR 2013 preparata da PTR ed iscritta dal proprio MD Racing, ma distanziato dal duo di testa. A seguire Jamie Hamilton, forte della vittoria tra le SuperTwins, ha condotto la Ninja ZX-6R del team KMR Kawasaki in quarta piazza a precedere James Cowton, il leggendario Ian Lougher e Jamie Coward. Costretto al ritiro nel corso del 7° giro uno degli attesi protagonisti come Dan Kneen con la Suzuki GSX-R 600 del Marks Bloom Racing. Steam Packet Southern 100 International Road Races 2013 Classifica “Radcliffe Butchers 600cc Race” (Gara 5) 01- Dean Harrison – Yamaha YZF R6 – 8 giri in 18’51.977 (108.129 mph) 02- Guy Martin – Suzuki GSX-R 600 – 8 giri in 18’52.054 (108.122 mph) 03- Michael Dunlop – Honda CBR 600RR – 8 giri in 19’08.479 (106.576 mph) 04- Jamie Hamilton – Kawasaki ZX-6R – 8 giri in 19’12.214 (106.230 mph) 05- James Cowton – Honda CBR 600RR – 8 giri in 19’12.954 (106.162 mph) 06- Ian Lougher – Honda CBR 600RR – 8 giri in 19’26.860 (104.897 mph) 07- Jamie Coward – Yamaha YZF R6 – 8 giri in 19’26.984 (104.886 mph) 08- Tim Poole – Kawasaki ZX-6R – 8 giri in 19’39.573 (103.766 mph) 09- Mark Parrett – Yamaha YZF R6 – 8 giri in 19’45.944 (103.209 mph) 10- Seamus Elliott – Yamaha YZF R6 – 8 giri in 19’58.587 (102.120 mph) 11- Stephen McKnight – Yamaha YZF R6 – 8 giri in 20’01.898 (101.839 mph) 12- Mark Goodings – Kawasaki ZX-6R – 8 giri in 20’04.918 (101.584 mph) 13- Colin Stephenson – Yamaha YZF R6 – 8 giri in 20’11.153 (101.061 mph) 14- Andy Soar – Suzuki GSX-R 600 – 8 giri in 20’13.297 (100.882 mph) 15- Paul Cranston – Honda CBR 600RR – 8 giri in 20’18.499 (100.451 mph) 16- Davy Morgan – Yamaha YZF R6 – 8 giri in 20’28.891 (99.602 mph) 17- Mark Madsen Mygdal – Yamaha YZF R6 – 8 giri in 20’32.652 (99.298 mph) 18- Ross Johnson – Yamaha YZF R6 – 8 giri in 20’35.941 (99.034 mph) 19- Glenn Harrison – Suzuki GSX-R 600 – 8 giri in 20’40.699 (98.654 mph) 20- Dennis Booth – Yamaha YZF R6 – 8 giri in 20’41.241 (98.611 mph) 21- Michael Hofman – Kawasaki ZX-6R – 8 giri in 20’41.555 (98.586 mph) 22- James Neeson – Triumph Daytona 675 – 8 giri in 20’49.024 (97.997 mph) 23- Olaf Romijn – Honda CBR 600RR – 8 giri in 21’02.857 (96.923 mph) 24- Joe Newbould – Kawasaki ZX-6R – 8 giri in 21’02.929 (96.918 mph) 25- Kevin Van Der Gulik – Suzuki GSX-R 600 – 8 giri in 21’25.671 (95.203 mph) 26- Adam Jones – Yamaha YZF R6 – 7 giri in 18’52.350 (94.582 mph) Ian Lougher vince tra le 125cc125cc/400cc/450cc: trionfo di Callum Collister, Ian Lougher tra le 125cc Quarta ed ultima gara in programma mercoledì 10 luglio, la “Station Garage 125cc/400cc/450cc” con ben tre classi al via (125cc 2t, 400 e 450cc 4 tempi) ha visto un acceso duello al vertice per l’assoluta tra Callum Collister e Alistair Haworth, con quest’ordine sul traguardo separati da soli 3″ distanziando il leggendario recordman del “Billown Circuit” Ian Lougher, terzo e primo tra le 125cc 2 tempi con la propria Honda RS125R. Nella lotta valsa il gradino più alto del podio Collister, nativo di Douglas e prossimamente atteso all’esordio al Manx Grand Prix, sin dalle prime fasi della contesa ha preso la leadership con la propria Kawasaki 400cc con Haworth (Yamaha 400cc) l’unico suo potenziale avversario. Nonostante il buon ritmo di quest’ultimo, Callum Collister si è assicurato la vittoria, la seconda consecutiva al Billown Circuit dopo il successo tra le 400cc nelle Post TT Races dello scorso mese di giugno seppur battuto nell’assoluta dalla Honda RS125R Chris Palmer, soltanto quarto oggi “beffato” nella volata per la vittoria di classe per soli 4 centesimi dal leggendario Ian Lougher, con un “guizzo” in grado di arpionare podio e trionfo nell’immortale ottavo di litro. Tra le sperimentali 450cc è stato invece lo specialista Seamus Elliott (Yamaha 450cc, 8° sul traguardo) ad avere la meglio, da segnalare infine la presenza di una Honda NSF250R Moto3 condotta da Justin Warin, undicesimo sul traguardo. Steam Packet Southern 100 International Road Races 2013 Classifica “Station Garage 125cc/400cc/450cc Race” (Gara 6) 01- Callum Collister – Kawasaki 400 – 6 giri in 16’08.916 (94.745 mph) 02- Alistair Haworth – Yamaha 400 – 6 giri in 16’11.938 (94.450 mph) 03- Ian Lougher – Honda RS125R – 6 giri in 16’17.477 (93.915 mph) 04- Chris Palmer – Honda RS125R – 6 giri in 16’17.510 (93.912 mph) 05- David Kennington – Kawasaki 400 – 6 giri in 16’30.796 (92.653 mph) 06- Mark Goodings – Kawasaki 400 – 6 giri in 16’36.631 (92.110 mph) 07- Dave Corlett – Kawasaki 400 – 6 giri in 16’38.979 (91.894 mph) 08- Seamus Elliott – Yamaha 450 – 6 giri in 16’39.434 (91.852 mph) 09- Anthony Redmond – Yamaha 400 – 6 giri in 16’54.002 (90.532 mph) 10- Dan Sayle – Honda RS125R – 6 giri in 17’04.777 (89.580 mph) 11- Justin Warin – Honda NSF250R – 6 giri in 17’12.878 (88.879 mph) 12- Tony Limer – Kawasaki 400 – 6 giri in 17’12.988 (88.868 mph) 13- Ross Johnson – Kawasaki 400 – 6 giri in 17’13.210 (88.849 mph) 14- Tom Snow – Honda RS125R – 6 giri in 17’14.295 (88.756 mph) 15- Joe Newbould – Honda 400 – 6 giri in 17’26.859 (87.691 mph) 16- Kevin Murphy – Honda 400 – 6 giri in 17’31.789 (87.280 mph) 17- Nigel Moore – Honda RS125R – 6 giri in 17’39.174 (86.671 mph) 18- Dave Clarke – Kawasaki 400 – 6 giri in 18’26.787 (82.943 mph) 19- Mark Barnford – Honda 400 – 6 giri in 18’27.124 (82.918 mph) 20- Stuart Rayner – Kawasaki 400 – 6 giri in 18’32.686 (82.503 mph) 21- Harold Bromiley – Suzuki 450 – 6 giri in 18’34.521 (82.367 mph) 22- Andrew Cowie – Honda 400 – 6 giri in 18’37.112 (82.176 mph) 23- Tom Stanford – Honda RS125R – 6 giri in 18’43.937 (81.677 mph) 24- Mick Chatterton – Honda RS125R – 6 giri in 18’47.637 (81.409 mph) Per l’edizione 2013 della Southern 100 l’appuntamento è ora rimandato a domani (giovedì 11 luglio) per la conclusiva giornata di attività al “Billown Circuit” con l’attesissimo “Main Event”, la “Manx Gas Solo Championship Race” con Michael Dunlop deciso a bissare il trionfo dello scorso anno e ribadire che il 2013 è proprio il suo anno… Foto: Honda TT Legends, Freestone, ASC Photo, I.L.R. Kawasaki

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy