Skerries 100: trionfo di Michael Dunlop nella “Grand Final”

Skerries 100: trionfo di Michael Dunlop nella “Grand Final”

William tra 250cc e Supersport

Una stagione magica per Michael Dunlop. Archiviate le trionfali apparizioni tra Cookstown e Tandragee più le quattro affermazioni su cinque gare al Tourist Trophy, “Micky D” è stato il grande protagonista della 68esima edizione della “Skerries 100“, parte integrante del calendario Irish Road Racing e prova valevole per il Duke Road Race Rankings, in programma dal 1946 e dal 1979 sul tracciato da 2.92 miglia situato nei pressi di Dublino. Al via con la Honda CBR 1000RR #3 schierata dal proprio MD Racing in partnership con McAdoo e Hunts Motorcycles, Michael Dunlop ha riscattato al meglio i successi sfumati di un soffio nella passata edizione (poco più di 1” nella “Grand Final”, 173/1000 tra le Supersport sempre a vantaggio di Ryan Farquhar) conquistando una sensazionale doppietta tra la “Open” e, soprattutto, nella finalissima, facendo inoltre registrare il primato assoluto di Skerries in 1’35″241 a 110.373 mph di media.

Vincitore da assoluto dominatore della “Open Race” con oltre 3″ di vantaggio rispetto all’idolo di casa Derek Sheils, nella “Grand Final” Michael Dunlop ha regolato nuovamente il nativo di Dublino, scattato dalla pole, ma costretto ad accontentarsi di un buon secondo posto alle spalle del 24enne figlio e nipote d’arte sempre più leader dell’Irish Road Racing e del Duke Road Race Rankings. Se Michael ha dominato la scena nella “top class”, il fratello William ha ribadito la propria tradizione favorevole a Skerries, tracciato dove nel 2011 conquistò la sua prima vittoria in ben quattro anni tra le Superbike.

Schieratosi con la Yamaha R6 del CD Racing (indisponibili le R1 e R6 del team Milwaukee Yamaha che ritroverà soltanto in occasione dell’Ulster Grand Prix), William Dunlop è stato in grado di battere il fratello Michael tra le Supersport al culmine di un esaltante duello risoltosi soltanto nel finale, conquistando la seconda vittoria nel “meeting” dopo il successo tra le 250cc (in sella ad una Honda RS250) ed il ritiro tra le 125cc consegnando la vittoria a Seamus Elliott.

Se il pupillo di Ryan Farquhar, Jamie Hamilton, ha dominato la scena nella SuperTwins con la Kawasaki ER6 del team KMR ed il ceco Michal Dokoupil ha sorpreso tutti conquistando la vittoria nella “Open/600 Non Qualifiers” riservata ai piloti non qualificatisi per il main event, nella “401-750cc Senior Support” vinta da Shane Egan il nostro Davide Ansaldi all’esordio ha concluso in dodicesima posizione assoluta su 22 partenti riuscendo a siglare al settimo ed ultimo tra i giri previsti il miglior riferimento cronometrico personale in 1’53″280 a 92.797 mph (149.34 km/h) di media.

AonInsure.ie Skerries 100 2013
I vincitori delle gare in programma

Gara 1 – Open 201-1010cc Irish Championship: Michael Dunlop

Gara 2 – Open/600 Non Qualifiers: Michal Dokoupil

Gara 3 – 401-750cc Senior Support Irish Championship: Shane Egan

Gara 4 – Classic A 250cc & 350cc: Barry Davidson

Gara 5 – 250cc Irish Championship: William Dunlop

Gara 6 – 600cc Irish Championship: William Dunlop

Gara 7 – 125cc-Moto 450 Irish Championship: Seamus Elliott

Gara 8 – Classic B 500-1000cc Irish Championship: Robert McCrum

Gara 9 – 650cc SuperTwins: Jamie Hamilton

Gara 10 – 201-400cc Support Irish Championship: Mark Hanna

Gara 11 – Grand Final: Michael Dunlop

AonInsure.ie Skerries 100 2013
Classifica AON Bikecare Grand Final

01- Michael Dunlop – 7 giri in 11’20.641
02- Derek Sheils – a 2.544
03- Davy Morgan – a 24.356
04- William Dunlop – a 25.911
05- Jamie Hamilton – a 26.858
06- Derek McGee – a 28.257
07- Alan Bonner – a 30.751
08- Michael Sweeney – a 44.277
09- John Walsh – a 44.923
10- Andy Farrell – a 51.621
11- Alan Kenny – a 57.136
13- Alan Connor – a 57.343

Foto: Pips Pix via Flickr.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy