Skerries 100 Road Races: Farquhar, Amor e William Dunlop

Skerries 100 Road Races: Farquhar, Amor e William Dunlop

Farquhar tra le Open, Amor nella 600

Nei pressi di Dublino si è disputata lo scorso fine settimana la Skerries 100, una delle classiche dell’Irish Road Racing che ha visto prestigiosi nomi al via e sul gradino più alto del podio nelle varie categorie. La gara più attesa, la “Open” con moto fino a 1010cc, ha visto l’affermazione di Ryan Farquhar con la sua KMR Kawasaki ZX-10R bissando il trionfo della passata stagione.

Secondo al Senior TT con MSS Colchester Kawasaki, il dominatore del Road Racing 2009 è riuscito a battere di 3″ sulla distanza di 8 giri Keith Amor, tornato in sella alla BMW S1000RR con la quale ha vinto Gara 2 della North West 200 tra le Superstock. Il pilota scozzese si è rifatto vincendo tra le Supersport, la corsa più combattuta dell’evento.

Ben quattro piloti si sono contesi la vittoria decisa soltanto nella volata finale: Amor vincitore con 3 decimi di vantaggio su Farquhar, stesso distacco per Michael e William Dunlop, entrambi in sella ad una Yamaha R6 ma con differenti team (Street Sweep e CD Racing).

Se Ryan Farquhar con la Kawasaki ER6 ha vinto tra le 650 Super Twins, Wiliam Dunlop è tornato al successo riuscendo a batterlo tra le 125/450 Open: Dunlop con una Honda 125 2 tempi, Farquhar con la sperimentale Kawasaki KX450 4 tempi (propulsore motocross) che tanto ha fatto discutere in queste settimane in ambito Irish Road Racing, con alcuni organizzatori decisi a non ammetterla nelle classifiche della 125cc (Skerries, per l’appunto, a parte).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy