Scarborough Gold Cup: all’Oliver’s Mount uno dei principali eventi della stagione

Scarborough Gold Cup: all’Oliver’s Mount uno dei principali eventi della stagione

Martin cerca l’ottava vittoria

Commenta per primo!

Come ogni anno l’Oliver’s Mount di Scarborough apre e chiude la stagione del Road Racing: ad aprile la “Spring National”, in piena estate la “Cock O’The North” per finire a settembre il main event, la “Gold Cup“, giunta quest’anno alla 51° edizione. In uno dei “monumenti” delle corse su strada (le prime gare addirittura nel 1946), l’Oliver’s Mount offrirà due giornate di azione alla ricerca di nomi nuovi da scrivere in un albo d’oro particolarmente prestigioso: piloti come Geoff Duke, John Surtees, David Jefferies, Carl Fogarty, John McGuinness e persino il nostro Giacomo Agostini (vincitore nel 1972 con la MV Agusta 500 3 cilindri) sono riusciti a conquistare la “Gold Cup”, con un pilota su tutti quasi irraggiungibile nella classifica all-time. Si tratta di Guy Martin, vincitore dal 2003 al 2009, battuto soltanto lo scorso anno da Ian Hutchinson per un problema tecnico al giro di ricognizione. Il pilota di Kirmington si ripresenterà al via di Scarborough per dare l’assalto all’ottava vittoria, regolarmente in sella alla GSX-R 1000 preparata da Relentless Suzuki by TAS, incontrando non pochi avversari per il traguardo finale. L’Auto 66 Club, organizzatore dell’evento, ha confermato la partecipazione di nomi d’eccezione del calibro di Ryan Farquhar (vicino alla conquista dell’ennesima coppa del Duke Road Race Rankings), Michael e William Dunlop (atteso favorito di 250 e 125), Ian Lougher (129 centri a Scarborough), ma anche John McGuinness, di ritorno all’Oliver’s Mount con le Padgett’s Honda. Con ben 21 gare da disputarsi tra sabato 17 e domenica 18 settembre, la “Steve Henshaw International Gold Cup Road Races 2011” presenta al via le classi Superbike, Supersport, SuperTwins, 400, 250, 125 e Sidecar per una prova valevole nel calendario del Duke Road Race Rankings 2011, terz’ultimo appuntamento prima della Boyn 100 e del Macau Grand Prix.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy