Road Racing: stagione finita per Ian Hutchinson, si prepara per il 2013

Road Racing: stagione finita per Ian Hutchinson, si prepara per il 2013

Salterà UGP e Macau

di Redazione Corsedimoto

Un calvaro infinito. Ian Hutchinson, dominatore del Tourist Trophy 2010 con 5 vittorie in una sola settimana (record sostanzialmente impareggiabile), ha concluso anzitempo la stagione 2012 nel Road Racing. Originariamente designato per correre con il team Swan Yamaha il Tourist Trophy, North West 200, Ulster Grand Prix e Macau più l’intero campionato nel British Superbike (successivamente sostituito da Noriyuki Haga per l’infortunio al ginocchio rimediato nel gennaio scorso), “Hutchy”, complice un’infezione alla gamba sinistra, sarà costretto ad un nuovo intervento chirurgico che ha pregiudicato la partecipazione ai prossimi eventi in programma, su tutti l’Ulster Grand Prix e Macau dove, lo scorso anno, concluse 3° al rientro dopo il lungo stop per la frattura della gamba sinistra rimediata nel settembre 2010 a Silverstone.

Hutchinson, già sotto contratto (rinnovato automaticamente lo scorso anno) con Swan Yamaha per il 2013, a questo punto concentrerà tutti gli sforzi per presentarsi al meglio della forma per la prossima stagione del Road Racing.

Al rientro quest’anno al TT e, ancor prima, alla NW200, Hutchy era stato in grado di ottenere un 6° posto tra le Supersport quale miglior risultato, mentre concluse 8° con la R1 ex-ufficiale al TT Superbike con un miglior giro nelle prove a 126.76 mph.

E’ un motivo di disappunto per tutta la squadra, ma doverosamente Hutchy dovrà rispettare l’opinione dei medici“, ha dichiarato Shaun Muir, titolare di Swan Yamaha e SMR Performance. “Avrà bisogno di riposo e siamo sicuri tornerà più forte di prima nel 2013. Peccato perchè eravamo fiduciosi di ben figurare all’Ulster Grand Prix: questa sua assenza ci consentirà di programmare al meglio la prossima stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy