Road Racing: Ryan Farquhar pilota irlandese dell’anno 2012

Road Racing: Ryan Farquhar pilota irlandese dell’anno 2012

Premiato a Belfast “Flying Ryan”

Commenta per primo!

Più di un premio alla carriera. Ryan Farquhar, ritiratosi dalle corse a seguito della tragica scomparsa dello zio Trevor Ferguson al Manx Grand Prix, è stato insignito del prestigioso riconoscimento di pilota irlandese dell’anno 2012 nel corso dell’Adelaide Motorcycle Awards a Belfast. “Flying Ryan”, tra i piloti più vittoriosi di sempre delle corse su strada (199 vittorie in carriera nell’Irish Road Racing, 61 delle quali soltanto nella stagione 2009), lo scorso anno si è aggiudicato l’hat-trick tra le SuperTwins facendo sua la vittoria nell’inaugurale gara alla North West 200, al Lightweight TT e Ulster Grand Prix (2 su 2), più altri successi maturati nell’Irish Road Racing: 5 alla Scarborough Spring Cup, 4 alla Cookstown 100, 3 alla Tandragee 100, 5 alla Mid Antrim 150 e alle Bush Road Races. Grazie a questi risultati Farquhar si è aggiudicato per la settima volta in carriera il Duke Road Race Rankings (classifica a punti dei principali eventi del Road Racing) dopo i trionfi del 2003, 2004, 2008, 2009, 2010 e 2011, guadagnandosi di conseguenza il quarto “Joey Dunlop Trophy” come pilota irlandese dell’anno. Oltre a Farquhar nel corso dell’Adelaide Motorcycle Awards di Belfast sono stati premiati in rappresentanza delle corse su strada Michael Dunlop (“International Road Racer of the Year”), il vincitore del Senior Manx Grand Prix John Simpson (con lo “Special Road Race Award”) e l’ex MotoGP Jeremy McWilliams, 2° all’esordio nel Road Racing nella gara riservata alle SuperTwins alla North West 200, primo pilota ad entrare nella “Hall of Fame” del motociclismo irlandese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy