Road Racing: Ian Hutchinson dimesso dall’ospedale punta al rientro

Road Racing: Ian Hutchinson dimesso dall’ospedale punta al rientro

Rientrerà soltanto nel 2011

Commenta per primo!

Venerdì scorso Ian Hutchinson, entrato nella leggenda del Tourist Trophy con le 5 vittorie su 5 gare conseguite quest’anno (Superbike, le due Supersport, Superstock e Senior TT), è stato dimesso dall’Ospedale a seguito del brutto incidente che l’ha visto sfortunato protagonista al via del British Supersport a Silverstone, iscritto come wild card dal team Padgett’s Honda.

“Hutchy” ha informato i propri fans su Facebook, dove ha pubblicato una propria foto appena uscito dall’Ospedale con la gamba sinistra “bloccata” da un tutore, ma già vicino ad una moto (di bassa cilindrata, una CBR 125…) a testimoniare che sente già la mancanza delle due ruote.

Nell’incidente a Silverstone Hutchinson ha rimediato la frattura di tibia e perone della gamba sinistra, con i tempi di recupero molto lunghi tanto che per lui è quasi certo il rientro non prima del 2011, saltando l’imminente Macau Grand Prix dove non risulta nemmeno tra gli iscritti.

Assente a Macau, non potrà realizzare un vero e proprio “grande slam” del Road Racing, dopo aver vinto quest’anno alla North West 200 tra le Supersport, cinque gare all’Ulster Grand Prix, la Gold Cup di Scarborough più ovviamente le cinque affermazioni al TT.

Ci riproverà nel 2011 dove resterà con Padgett’s Honda, al contrario delle voci incontrollate delle ultime settimane che lo volevano vicino al team Relentless Suzuki by TAS.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy