North West 200: Ian Hutchinson al ritorno in gara dopo l’infortunio

North West 200: Ian Hutchinson al ritorno in gara dopo l’infortunio

Correrà la NW200 prima del TT

Commenta per primo!

L’edizione 2011 della North West 200 arricchisce il proprio line-up grazie ad un’aggiunta che fino a poco tempo fa non si pensava potesse essere immaginabile. A partecipare all’evento di quest’anno sarà infatti Ian Hutchinson, che correrà in sella alle Yamaha schierate dal team Swan (con i colori ufficiali della casa dei tre diapason) e preparate da Shaun Muir Racing nelle gare Superbike, Supersport e Superstock.

L’annuncio, fatto dal direttore tecnico della storica competizione nord-irlandese Mervin Whyte, ufficializza quindi il ritorno di “Hutchy” alle corse dopo il bruttissimo incidente di cui è stato vittima sul circuito di Silverstone lo scorso settembre durante la gara domenicale della Supersport britannica (brutta frattura alla tibia e perone della gamba sinistra). Il dominatore assoluto del TT 2010 e nuovo recordman della competizione è ancora alle prese con il percorso di recupero dall’infortunio, che a suo dire sta procedendo brillantemente.

“L’allenamento e la fisioterapia stanno proseguendo nel modo giusto e mi sento davvero bene, ho messo su anche qualche chilo. Vado in palestra tre volte alla settimana, utilizzando il cross trainer e la cyclette, ed inoltre mi sottopongo ad una regolare fisioterapia alle gambe. I tutori metallici sono ancora presenti, ma non ho più dolori ed i medici che mi seguono sono più che soddisfatti del recupero.”

Sto facendo anche del ciclismo su strada e utilizzando e del fuoristrada con un quad nei percorsi vicino a casa mia. Tutte queste attività mi permettono di recuperare la forza negli arti, in preparazione di quella che sarà la rimozione delle gabbie di metallo che ho sulle gambe, prevista per pasqua.”

Il ritorno in gara dell’inglese non sarà coincidente alla North West 200, ma avverrà una settimana prima nel round di Croft del British Supersport, e sempre sullo stesso tracciato il pilota 31enne parteciperà ai test precedenti l’evento. Niente debutto quindi, per ovvi motivi, nel primo round di Brands Hatch, in programma dal 22 al 25 aprile prossimi. Hutchinson sarà comunque presente al round come spettatore, e per la presentazione ufficiale delle moto (con tanto di livrea ufficiale Yamaha) che utilizzerà quest’anno.

“Sarò comunque in circuito semplicemente per sentire l’atmosfera ed incontrarmi con tutti. Anche per questo motivo Shaun Muir Racing e il team Swan Yamaha hanno posto la data di presentazione delle moto proprio in quell’occasione, e per quell’evento spero di poter camminare senza problemi. Devo ammettere che non vedo l’ora che arrivi quel momento.”

“Se la giornata di gara è parecchio impegnativa, i turni di prova non sono così stressanti e specialmente nella giornata di giovedì avrò la possibilità di riprendere confidenza con la corsa.  Abbiamo come obiettivo quello di partecipare al round di Croft, che si terrà una settimana prima della NW200, oltre che ai test pre-round che si effettueranno sulla stessa pista.”

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy