Macau Grand Prix Qualifiche: Michael Rutter pole con record

Macau Grand Prix Qualifiche: Michael Rutter pole con record

Batte per 84 millesimi Easton

Commenta per primo!

Ben 1″5 sotto il precedente primato del Circuito da Guia. Ritmo indiavolato già nei due turni di qualifiche ufficiali per la 44° edizione del Macau Motorcycle Grand Prix, con due protagonisti su tutti a proporsi quali grandi favoriti per la gara di domani. Da una parte Michael Rutter, 6 vittorie a Macau come Ron Haslam, alla caccia della 7° storica affermazione per diventare a tutti gli effetti il pilota più vittorioso sul tracciato dell’ex colonia portoghese. Dall’altra Stuart Easton, sul gradino più alto del podio nelle ultime due edizioni, cercando un tris riuscito in passato soltanto ad altri tre piloti: Asami, Haslam e, guarda un pò, Rutter.

I due già nelle qualifiche hanno iniziato a darsi battaglia: primo turno su livelli-record, nel secondo battuto il primato di 2’25″170 spiccato lo scorso anno proprio da Easton. Non è stato però lo scozzese con la Kawasaki ufficiale del Mondiale Superbike (corre con la moto di Tom Sykes) a ottenere la pole per un’inezia, giusto 84 millesimi che sono valsi a Michael Rutter la partenza davanti a tutti con uno stratosferico 2’23″714: per le road races è davvero l’anno dei record. “The Blade”, che a Macau non vince dal 2005 e lo scorso anno navigò nelle posizioni di rincalzo con la Kawasaki MSS Colchester, ha la meglio nel primo round rispetto a Easton conducendo la stessa Ducati 1098R del Riders Motorcycles (squadra rinominata in “Team of Paris AXA” per doveri di sponsorizzazioni) con cui ha concluso 5° il BSB 2010.

Per Stuart Easton un secondo crono onorevole in attesa di puntare domani al tris con la netta sensazione di rivedere, come nel 2009 con Cummins (assente per l’infortunio rimediato al Senior TT), un bel duello con il responso finale soltanto in volata. Possibile terzo incomodo John McGuinness, già vincitore a Macau nel 2001, tornato al Circuito da Guia dopo un anno di assenza questa volta con la Honda del team SMT in gara quest’anno nel British Superbike con Chris Walker. Il 15 volte vincitore del TT ha pagato un distacco di 2″2 dalla mostruosa pole di Rutter, ma abbastanza per tenersi dietro Jeremy Toye, 4° con la BMW del Lee’s Cycles Racing alla 7° partecipazione a Macau, e Simon Andrews, un’altra sorpresa di queste qualifiche con soltanto il precedente del 2009 all’attivo sempre con MSS Colchester Kawasaki.

Nella top ten non manca Gary Johnson affiancato all’AIM Racing da James Hillier, pilota che militerà nel BSB 2011 nella classe “Evo”, con a seguire un’altra BMW con James Storrar in sella e l’altra Kawasaki ufficiale di Keith Amor, soltanto 9° in attesa l’anno prossimo di correre con HM Plant Honda il Tourist Trophy e la North West 200. Ritorno a Macau non proprio esaltante per Cameron Donald, fresco di riconferma in Relentless Suzuki by TAS (affiancherà Guy Martin), addirittura 18° su 26 partenti con Fernando Costa, Tiago Dias, Sou Sio Hong, Ip Weng Keong e l’ex vincitore a Macau tra le 125 Cheung Wai On che hanno mancato la qualificazione.

Macau Motorcycle Grand Prix 2010
Macau, Classifica Qualifiche

01- Michael Rutter – Team of Paris AXA – Ducati 1098R – 2’23.714
02- Stuart Easton – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 0.084
03- John McGuinness – IGT Sorrymate.com – Honda CBR 1000RR – + 2.241
04- Jeremy Toye – Lee’s Cycles Racing – BMW S1000RR – + 2.587
05- Simon Andrews – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 2.907
06- Gary Johnson – Mocha IGT AIM Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.135
07- James Hillier – Mocha IGT AIM Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.406
08- James Storrar – DMR Racing – BMW S1000RR – + 4.685
09- Keith Amor – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX 10R – + 4.918
10- Luis Carreira – Benimoto Suzuki Cetelem – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.108
11- James McBride – Pazzo Downview Finance – Yamaha YZF R1 – + 5.808
12- Chris Peris – Iron Horse BMW ESP – BMW S1000RR – + 5.979
13- Stephen Thompson – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 6.222
14- Rico Penzkofer – Mocha BMW – BMW S1000RR – + 6.244
15- Martin Jessopp – Team of Paris AXA – Ducati 1098R – + 6.459
16- Horst Saiger – MV Agusta Grisoni – MV Agusta F4 – + 6.857
17- Mark Miller – Mocha BMW – BMW S1000RR – + 7.455
18- Cameron Donald – Relentless Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 7.794
19- Mark Buckley – Luminox BMW – BMW S1000RR – + 8.354
20- David Johnson – East Coast Racing – Yamaha YZF R1 – + 9.251
21- Dan Kneen – DMR Racing – BMW S1000RR – + 9.904
22- Didier Grams – Team Heidger Motorsport – Suzuki GSX-R 1000 – + 11.328
23- Michal Dokoupil – East Coast Racing – Yamaha YZF R1 – + 12.454
24- Anthony Dos Santos – Team of Paris AXA – Yamaha YZF R1 – + 12.473
25- Sean Dwyer – Vicious Cycle Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 13.758
26- Joao Fernandes – Team of Paris AXA – Yamaha YZF R1 – + 13.774

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy