Macau Grand Prix Prove Libere: via alla 43° edizione, Rutter in testa

Macau Grand Prix Prove Libere: via alla 43° edizione, Rutter in testa

Al momento Easton 12°

Commenta per primo!

Per la 43° occasione in 56 edizioni, il Macau Grand Prix ospita il Gran Premio motociclistico sul leggendario Circuito da Guia. Dal 1967, primo anno delle due ruote sul tracciato cittadino ex-colonia portoghese, ad oggi viene mantenuto inalterato lo spessore a livello internazionale dell’evento, con protagonisti delle corse su strada o delle Superbike che non posson mai mancare all’appello. Per tutti la sveglia nel giovedì di prove è stata puntata presto, prestissimo, con l’unico turno di libere fissato per le 7:30 (!) locali. Occasione per prender confidenza e riferimenti, per qualcuno conoscere il circuito, per altri rispolverare le traiettorie giuste per cercare un record. Questo è il caso di Michael Rutter, sei volte vincitore del Macau GP, pari merito con Ron Haslam. Cerca il primato di 7 affermazioni questa volta con Kawasaki, moto con cui non ha mai vinto a Guia dove ci è riuscito con Yamaha, Honda e Ducati. “The Blade”, salito in sella alla Ninja del Team of Paris AXA Racing (o meglio, MSS Colchester, squadra con cui ha militato nel British Superbike 2007 e quest’anno a Brands Hatch), ha subito spiccato il miglior tempo in 2’31″459, cercando subito il riscatto dopo il secondo posto della spettacolare gara 2008. Il mitico Tornante Melco Battuto in quell’occasione da Stuart Easton, per il momento solo 12° con il #1 stampato sulla Honda del team Hydrex con cui ha vinto 2 volte quest’anno nel BSB. Il pilota scozzese accusa oltre 4″ di svantaggio dal rivale per una sessione, come sempre, poco indicativa in vista di qualifiche e gara, in programma nella giornata del sabato. Fa comunque piacere vedere Thomas Hinterreiter al secondo posto assoluto con la R1 del team Yamaha Austria, squadra campione del mondo Endurance, che precede il sorprendente Rico Penzkofer. Non tanto lui, abituato ai tornanti e curve a gomito di Macau, bensì la sua moto, la BMW S1000RR iscritta dall’importatore locale. Non è che, oltre al Mondiale Turismo WTCC (doppietta Farfus-Muller nelle prove), la BMW sarà protagonista anche con le Superbike a Macau? Cercherà di esserlo il team ufficiale Kawasaki del World Superbike, il Paul Bird Motorsport, che aspettando notizie dal test di Chris Vermeulen ad Autopolis in vista del 2010 resta concentrato sull’impegno a Macau, subito con ottimi risultati: quarto l’americano Barnes (pilota Buell nella Daytona SportBike), seguito da Hutchinson con il giovane Cummins settimo. John McGuinness, che con questa squadra ha corso nel 2008 (ma con Honda), è invece 10° con la Fireblade del team Hydrex. Le insidie del Circuito da Guia Indietro invece Simon Andrews, protagonista del BSB, al debutto assoluto a Macau con il 28° tempo, compagno di squadra di Rutter al team MSS Colchester. Tra le 600 il pilota di Hong Kong Cheung Wai On risulta il più veloce, aspettando il pomeridiano primo turno di Qualifiche che chiuderà l’inaugurale giornata del 56° Macau Grand Prix tra F3, WTCC, Moto e Formula BMW Pacific. 43° Macau Motorcycle Grand Prix Macau, Classifica Prove Libere 01- Michael Rutter – Team of Paris AXA Racing – Kawasaki ZX 10R – 2’31.459 02- Thomas Hinterreiter – Yamaha Austria Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 0.480 03- Rico Penzkofer – BMW Macau Racing Team – BMW S1000RR – + 0.600 04- Mike Barnes – PBM Kawasaki WSBK Team – Kawasaki ZX 10R – + 2.037 05- Ian Hutchinson – PBM Kawasaki WSBK Team – Kawasaki ZX 10R – + 2.806 06- Gary Johnson – A.I.M. Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.838 07- Conor Cummins – PBM Kawasaki WSBK Team – Kawasaki ZX 10R – + 3.292 08- Jeremy Toye – Lee’s Cycles Racing – Honda CBR 1000RR – + 3.426 09- Luis Carreira – Benimoto Suzuki Cetelem – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.256 10- John McGuinness – Hydrex IGT Honda – Honda CBR 1000RR – + 4.404 11- Steve Mercer – DMR Racing – Yamaha YZF R1 – + 4.491 12- Stuart Easton – Hydrex IGT Honda – Honda CBR 1000RR – + 4.519 13- Gerald Muteau – Team of Paris AXA Racing – Kawasaki ZX 10R – + 4.770 14- Stephen Thompson – Robinson Concrete Honda – Honda CBR 1000RR – + 5.367 15- Mark Miller – Celtic Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.588 16- James McBride – Pazzo/East Coast Racing – Yamaha YZF R1 – + 6.569 17- Michael Pearson – BTS Racing – Honda CBR 1000RR – + 8.366 18- Branko Srdanov – Cubic Macau Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 9.207 19- Horst Saiger – BMW Macau Racing Team – BMW S1000RR – + 10.438 20- James Hillier – A.I.M. Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 11.222 21- James Storrar – DMR Racing – Yamaha YZF R1 – + 12.477 22- Scott Jensen – Moto Garage Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 13.546 23- Cheung Wai On – Cheung Wai On Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 14.018 24- Mark Buckley – Jentin Racing – Yamaha YZF R1 – + 14.527 25- Amaury Baratin – Team of Paris AXA Racing – Kawasaki ZX 10R – + 15.095 26- Tiago Magalhaes – AG Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 15.185 27- Sou Sio Hong – Sonic Racing Performance – Yamaha YZF R6 – + 15.585 28- Simon Andrews – Team of Paris AXA Racing – Kawasaki ZX 10R – + 17.188 29- Joao Fernandes – Cubic Macau Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 19.430 30- Ip Weng Keong – Sonic Racing Performance – Kawasaki ZX 6R – + 23.244 31- Nuno Farias – MY Moto – Honda CBR 1000RR – + 24.809 32- Jason Broome – Jason Broome Racing – Yamaha YZF R6 – + 27.045 Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy