Bush Road Races: poker di vittorie per Ryan Farquhar

Bush Road Races: poker di vittorie per Ryan Farquhar

Dominio del pilota KMR Kawasaki

Commenta per primo!

Dopo la parentesi del prestigioso Tourist Trophy il campionato delle corse su strada irlandesi riprende con la Bush Road Race disputatasi domenica 21 giugno. Ryan Farquhar si riscatta da un deludente TT con 4 vittorie con la KMR Kawasaki nella sua gara di casa. Condizioni metro variabili fin dall’inizio dell’evento, si inizia con le SuperTwins ed il pilota di Dugannon azzecca la scelta giusta delle gomme intermedie e va a vincere con un distacco enorme, 54 secondi.

Anche la gara delle Supersport vede Ryan protagonista e dominare la gara con 17 secondi di vantaggio e nuovo record sul giro ad 86,696mph di media (139,52 km/h). Nella gara delle 1000 Ryan Farquhar si ritira e nella gara delle Open si riscatta vincendo la terza gara delle giornata. Ma nella classe Grand Final che Farquhar fa un magnifico poker vincendo con 10″881 secondi di margine e con il nuovo record sul giro di classe ad 87,917mph di media (148,489 km/h).

La scelta delle gomme era una lotteria“, ha dichiarato il pilota Kawasaki, “ma le intermedie Dunlop si sono comportate bene nelle gare disputate sia sul bagnato che sull’asciutto. Ero molto deluso dopo il TT dove i risultati non sono stati quelli che mi aspettavo ma mi sento rinfrancato dalle 4 vittorie odierne e dalla leadership nel Duke Road Race Rankings. E’ un momento molto impegnativo dell’anno con le gare che si susseguono a breve distanza l’una dall’altra e così spero in altre giornate come questa“.

La Bush Road Races segna l’inizio di un periodo molto impegnativo del campionato con 10 settimane in cui Ryan Farquhar parteciperà a non meno di 11 eventi a partire dall’Athea Road Races in programma domenica 28 giugno

Giuseppe Corona

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy