Bush Road Races: cinque vittorie per Farquhar, William Dunlop in 125

Bush Road Races: cinque vittorie per Farquhar, William Dunlop in 125

Evento a Dungannon

Commenta per primo!

Dopo il Tourist Trophy, alcuni dei principali protagonisti delle corse su strada hanno affrontato lo scorso fine settimana le “Bush Road Races“, tra gli eventi clou dell’Irish Road Racing tradizionalmente in programma sul tracciato di 3.3 miglia nei pressi di Dungannon. Tra la “Tartlaghan Esses”, “Killyman” ed il salto di “Spademill” si sono disputate ben 10 gare dopo prove bagnate dalla pioggia nella giornata di venerdì 24 giugno, con il Dungannon & District Motorcycle Club al lavoro per offrire un grande spettacolo nel “Race Day” di sabato 25. Tra i grandi favoriti, Ryan Farquhar nonostante la brutta botta nelle prove le TT non si è smentito conquistando ben cinque vittorie, complessivamente 162 in carriera alle Bush Road Races. Il pilota irlandese, ancora dolorante alla schiena e alle coste per il brutale incidente a “Keppel Gate” (non abbastanza per metterlo KO per il SeniorTT: 13° con un giro veloce a 126.064 mph con la Kawasaki Superstock), è stato il grande protagonista pur non riuscendo ad eguagliare le 6 vittorie in un solo “meeting” conseguite nel 2008 e 2009. Quest’anno Farquhar ha avuto la meglio con la sperimentale KX450F (nella foto) tra le 450, SuperTwins (con la propria Kawasaki ER6), Supersport, ma soprattutto nella “Open Superbike” e nella “Grand Final”, dove ha battuto un motivatissimo Michael Dunlop con la stessa Kawasaki ZX-10R con la quale ha trionfato al TT Superstock. Parlando della “Bush Open”, Farquhar viaggiando appena sotto le 90 mph ha preceduto sul traguardo Dunlop di 6″173 con Derek Shiels (Honda CBR 1000RR) terzo seguito dalle Suzuki di John Burrows e Davy Morgan, Michael Pearson e Adrian Archibald soltanto in ottava posizione. Decisamente più spettacolare la finalissima (Gara 9, “H2 Engineering Grand Final”), dove Ryan Farquhar è riuscito a spuntarla su Michael Dunlop soltanto per mezzo secondo, vincendo in volata anche grazie al nuovo record sul giro del Bush Circuit in 2’11″200 (90.763 mph) al quarto delle sei tornate previste. La famiglia Dunlop, ma con William, si è rifatta tra le 125cc, mentre Mark Morgan ha conquistato la vittoria nella “Classic 1000/500” con la sua Norton Maxton e Sean Leonard ha trionfato nella “Classic 250/350” su Honda. Prossimi impegni del Road Racing il 3 luglio con le “Barry Sheene Classic Road Races” all’Oliver’s Mount di Scarborough, a seguire la Southern 100 dell’Isola di Man il 10 luglio. Bush Road Races 2011 I vincitori delle 10 gare in programma Gara 1 (125cc & Moto 450): William Dunlop (Honda 125), Ryan Farquhar (Kawasaki 450) Gara 2 (Junior Support): Claran Donnelly (Honda 250) Gara 3 (250cc & Supersport 400): Wayne Hamilton (Honda 125), Vic Allan (Kawasaki 400) Gara 4 (SuperTwins): Ryan Farquhar (Kawasaki ER6) Gara 5 (Supersport): Ryan Farquhar (Kawasaki ZX-6R) Gara 6 (Senior Support): Alan Kenny (Yamaha YZF R6) Gara 7 (Superbike Open): Ryan Farquhar (Kawasaki ZX-10R) Gara 8 (Classic 500/1000): Mark Morgan (Norton 997cc) Gara 9 (Superbike Grand Final): Ryan Farquhar (Kawasaki ZX-10R) Gara 10 (Classic 250/350): Sean Leonard (Honda 350)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy