Armoy Road Races: a Michael Dunlop la “Race of Legends”, due vittorie per William

Armoy Road Races: a Michael Dunlop la “Race of Legends”, due vittorie per William

McWilliams 2° tra le SuperTwins

Commenta per primo!

Dal 2009 nel calendario dell’Irish Road Racing, nella patria della “Armoy Armada”, formazione che dominò la scena nelle corse su strada sul finire degli anni ’70 con Joey e Jim Dunlop, Mervyn Robinson e Frank Kennedy, sabato 27 luglio è andata in scena l’edizione 2013 della “Armoy Road Races” con, ancora una volta, i fratelli Dunlop grandi protagonisti. Nonostante una temibile concorrenza di (tra gli altri) Guy Martin e Conor Cummins, i fratelli Michael e William si sono portati a casa complessivamente quattro vittorie nelle dieci gare in programma lasciando agli avversari poco più che le briciole. Protagonisti sin dalle prove andate in archivio tra venerdì e sabato mattina complice lo slittamento comportato dall’avvento della pioggia nel pomeriggio dell’inaugurale giornata di attività, i due Dunlop hanno monopolizzato la scena soprattutto nel main event, la “Race of Legends”. Scattato dalla pole grazie al riferimento cronometrico di 1’43″509 a 104.617 mph, dopo una “sfuriata” iniziale di Guy Martin ben presto Michael Dunlop, in sella alla Honda CBR 1000RR Fireblade #3 schierata dal proprio MD Racing con il supporto di McAdoo e Hunts Motorcycles, ha preso il largo transitando sul traguardo con oltre 7″ di vantaggio rispetto al fratello William (al via con la R1 di Milwaukee Yamaha), 12″ a scapito di Derek Sheils in grado di precedere sul traguardo Guy Martin, penalizzato da un errore nelle prime fasi di gara con Conor Cummins incappato in una caduta risoltasi senza conseguenze nel corso del secondo giro. Con la vittoria della “Race of Legends” ed il precedente successo nella Gara 5 (con punti in palio per l’Irish Road Racing Superbike), “Micky D”, autore del nuovo primato assoluto del tracciato in 1’41″382 a 106.812 mph di media (171.9 km/h), ha portato a 10 il numero di affermazioni in carriera ad Armoy a -1 dal primato di Ryan Farquhar (fermo a quota 11 vittorie), sono 6 invece le vittorie complessive dal 2009 ad oggi per William Dunlop, secondo nella “Finale” e giù dal podio (4°) tra le Superbike, ma vincitore tra le immortali 250cc 2 tempi e nella gara riservata alla classe Supersport (con annesso record della categoria) seppur soltanto in volata per una manciata di decimi rispetto al fratello Michael. Jeremy McWilliams protagonista tra le SuperTwins Con i Dunlop grandi protagonisti, Guy Martin con le Suzuki GSX-R 1000 e 600 del TAS Racing ha lasciato Armoy con due podi (2° tra le Superbike, 3° tra le Supersport), traguardo mancato per Connor Cummins, con la R1 di Milwaukee Yamaha a terra nella finalissima e soltanto quinto nella “SGS International Superbike Championship Race”. Weekend da dimenticare per l’ex recordman sul giro dell’Ulster Grand Prix, da sogno invece per Jeremy McWilliams, all’esordio assoluto ad Armoy dopo un biennio convincente alla North West 200 (vittoria quest’anno nell’unica gara disputatasi della classe SuperTwins), secondo assoluto nella corsa riservata alle bicilindriche 650cc 4 tempi battuto soltanto per l’inezia di 82/1000 dal proprio compagno di squadra in KMR Kawasaki Jamie Hamilton, ma autore del nuovo primato sul giro della categoria in 1’51″557. “Jezza” a 49 anni compiuti diventa sempre più “Road Racer” a tutti gli effetti con risultati da rimarcare, medesimo discorso per il nostro Davide Ansaldi, unico pilota italiano al via dell’evento. Nell’unica gara a cui ha preso parte, la “Senior Support” vinta da Connor Behan, ha staccato il 9° crono assoluto nelle prove in 2’01″404 (89.196 mph di media), migliorandosi in gara tanto da concludere in ottava posizione assoluta con un miglior giro in 1’58″906 a 91.070 mph di media, 146.56 km/h. River Ridge Recycling Armoy Road Race 2013 I vincitori delle gare in programma Gara 1 – Bayview Hotel Moto3 & 125cc: Christian Elkin (Honda NSF250R) Gara 2 – Armoy Homes/Mermaid Club Junior Support: Mark Hanna (Kawasaki 650) Gara 3 – Moyle District Council Supersport: William Dunlop (Yamaha YZF R6) Gara 4 – Ballymoney Borough Council Junior Classic: Barry Davidson (Honda 350) Gara 5 – SGS International Superbike: Michael Dunlop (Honda CBR 1000RR) Gara 6 – G&G Ross Quarries/Armoy Supporters Club Senior Classic: Robert McCrum (Norton Weslake 950) Gara 7 – Centra 250cc: William Dunlop (Honda RS250) Gara 8 – Diamond Bar 400/J W Hickinson Moto 450: Andy Farrell (400) e Seamus Elliott (450) Gara 9 – Armoy Construction/Park Electrical Services Senior Support: Connor Behan (Kawasaki ZX-6R) Gara 10 – Roadside Garages Vauxhall Supertwin: Jamie Hamilton (Kawasaki 650) Gara 11 – River Ridge Recycling Race of Legends: Michael Dunlop (Honda CBR 1000RR) River Ridge Recycling Armoy Road Race 2013 Classifica Race of Legends 01- Michael Dunlop – MD Racing – Honda CBR 1000RR – 8 giri in 13’45.713 (104.916 mph) 02- William Dunlop – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 7.172 (104.012 mph) 03- Derek Sheils – CD Racing – Kawasaki ZX-10R – + 12.729 (103.323 mph) 04- Guy Martin – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 14.314 (103.128 mph) 05- Jamie Hamilton – KMR Kawasaki Vauxhall Dealers NI – Kawasaki ZX-10R – + 30.395 (101.191 mph) 06- Derek McGee – McGee Racing – Kawasaki ZX-10R – + 35.341 (100.610 mph) 07- Davy Morgan – Strangford Holiday Park – Suzuki GSX-R 1000 – + 48.927 (99.047 mph) 08- Michael Sweeney – MJR Racing – Kawasaki ZX-10R – + 49.537 (98.978 mph) 09- William Davison – Cookstown BE Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’08.997 (96.825 mph) 10- Alan Connor – Connor Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’11.511 (96.554 mph) 11- Robert Wilson – Stoddart Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1’13.463 (96.344 mph) 12- Daley Mathison – Daley Mathison Racing – Honda CBR 1000RR – + 1’20.546 (95.591 mph) 13- Ben Wylie – Wylie Racing/Per Cup Cofee – BMW S1000RR – + 1’25.323 (95.090 mph) 14- Gareth Keys – HKR/Mototech – BMW S1000RR – + 1’29.613 (94.644 mph) 15- Paul Gartland – North West Gas – Honda CBR 1000RR – + 1’33.669 (94.227 mph) 16- Noel Brennan – Noel Brennan Racing Supporters Club – Yamaha YZF R6 – + 1’40.138 (93.568 mph) Foto: Flickr Brian McEwan – Tom O’Hanlon

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy