Novità: Il Trofeo Motoestate 2018 riporta in pista la categoria Supermono

Novità: Il Trofeo Motoestate 2018 riporta in pista la categoria Supermono

Brillante idea dei gestori della serie amatoriale: tornano a ruggire i monocilindrici. Spazio anche alla KIT3. Ecco tutte le novità.

Commenta per primo!

I programmi del Motoestate per la stagione 2018 sono all’ insegna del rinnovamento. La prima novità riguarda la reintroduzione della categoria Supermono, assente in Italia dal 1995, ultimo anno nel quale si svolse il campionato nazionale. Una categoria che rispecchia appieno il leit motiv del MES, dove l’attenzione al contenimento dei costi va a braccetto con la volontà di creare formule di gara che offrano il massimo divertimento.

RITORNO – Ecco quindi tornare di attualità le Supermono. I  motori monocilindrici sono infatti quelli dall’ architettura di base più semplice, economici e facilmente reperibili sul mercato dell’usato. In un periodo in cui impera la preparazione di Cafè Racer, il MES vuole offrire a tutti coloro che sentono di avere la capacità di assemblare una vera moto da competizione la possibilità di farlo con un budget ridotto. Sono infatti sempre di più gli appassionati che recuperano gli ottimi telai delle moto sportive e li vanno ad accoppiare con motori monocilindrici di piccola e media cubatura, ricavandone delle moto divertenti, economiche sia nella produzione che nella gestione, ma soprattutto capaci di esprimere la personalità e le convinzioni di chi questa moto l’ha progettata ed assemblata.

NOVITA’ KIT3 – Spazio anche a chi desidera sfruttare l’idea della spagnola moto4 (kit 3 in Italia), motore e telaio da cross, adattato alla velocità attraverso la sostituzione di cerchi, sospensioni, impianto frenante e sovrastrutture, oppure a chi desidera costruirsi ex novo il proprio telaio. I preparatori potranno dare sfogo alla propria fantasia ed alle proprie conoscenze meccaniche. Nel week end di gara i piloti avranno a disposizione 2 sessioni di prove il sabato ed una la domenica mattina. La gara si svolgerà la domenica pomeriggio.

CILINDRATE – Supermono Mini: sono ammessi alla categoria motori da 450 cc di 4 tempi. Il motore deve essere di produzione e reperibile sul mercato,  vietate le elaborazioni, oppure protitipi (come ad esempio: premoto3, moto3, Moriwaki) con telaio e motore liberi. Il telaio è libero: può essere di derivazione di serie, di serie, oppure prototipo. Supermono Open: motocicli con volumetria massima di 800 cc (senza tolleranza) liberamente elaborati o costruiti come prototipi purchè a 4 tempi, con un solo cilindro, un solo pistone, una sola camera di scoppio e con aspirazione normale.

La categoria sarà in monogomma Dunlop. Il numero di gomme sarà contingentato ad un massimo di 2 treni a week end di gara.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy