Northwest 200 Incidente John McGuinness, Honda ferma Guy Martin

Northwest 200 Incidente John McGuinness, Honda ferma Guy Martin

Northwest 200 Incidente John McGuinness, Honda ferma Guy Martin: per precauzione niente Superstock. Alastair Seeley 18° vittoria

Commenta per primo!

John McGuinness resta ricoverato al Royal Victoria Hospital di Belfast per le ferite riportate nell’incidente durante le qualifiche Superbike alla Northwest 200.

La Honda UK ha fatto sapere   che nella tarda serata di giovedi è stato sottoposto ad un intervento per l’inserimento di una placca necessaria per ridurre la frattura di tibia e perone della gamba destra. McGuinness rischia di non prendere parte TT, dove vanta ben 23 successi, secondo di tutti i tempi dopo i 26 di Joey Dunlop. Le prove all’Isola di Man cominceranno sabato 27 maggio, la prima gara cui McGuinness dovrebbe prendere parte è la Superbike in programma sabato 3 giugno.

L’incidente è avvenuto nel tratto di Primrose Hill e come si evince dalla foto pubblicata dal sito del Belfast Telegraph poteva avere conseguenze serie. La CBR-RR Fireblade schierata da Honda UK è stata presa in consegna dagli steward tecnici dell’organizzazione per appurare eventuali problemi tecnici e non potendo verificare direttamente la situazione il team diretta emanazione di HRC ha ritirato la moto gemella di Guy Martin dalla gara Superstock. Che è  partita nel tardo pomeriggio ed è stata vinta da Alastair Seeley con la Tyco BMW. Per il pilota britannico si tratta della 18° affermazione nella classica dell’Irlanda del Nord.

Nelle restanti gare di giornata dominio di Martin Jessopp che ha sbancato la Supersport con la Triumph che non vinceva alla Northwest dal 1970. Jessopp ha vinto anche la Supertwins con la Kawasaki ER6. Sabato le cinque gare più importanti, inclusa la doppia Superbike che vedrà lo stesso Seeley favorito, sempre con la Tyco BMW.

Northwest 200 L’incidente di John McGuinness

Foto Credit: Stephen  Davison/Pacemaker Press/Belfast Telegraph

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy