National Trophy: A Misano scatta l’undicesima edizione

National Trophy: A Misano scatta l’undicesima edizione

Oltre al CIV Misano ospiterà anche il round inaugurale del National Trophy 2018. Al via della classe 1000 anche la nuovissima Ducati Panigale V4.

di Alessandro Palma

Il National Trophy 2018 scalda i motori in vista del primo round, che si disputerà il 6, 7 e 8 Aprile al Misano World Circuit. Sarà un’undicesima edizione da ricordare, che consacrerà il trofeo ideato ed organizzato dal Moto Club Spoleto tra i campionati motoristici più importanti in Italia. La ciliegina sulla torta sarà rappresentata dal debutto mondiale in una gara ufficiale della Ducati Panigale V4.

Il National Trophy si disputa congiuntamente al CIV sui più prestigiosi e sicuri circuiti italiani e vedrà al via tre classi: la 600, la Moto2 e la 1000. In totale saranno al via 76 piloti, che daranno vita a gare che promettono di tenere tutti con il fiato sospeso fino alla bandiera a scacchi.

NATIONAL TROPHY 600 – La 600 e la Moto2, categorie come sempre combattute ed avvincenti, rappresentano per molti piloti l’ideale trampolino di lancio verso altri prestigiosi campionati nazionali ed internazionali. I 40 piloti iscritti daranno vita a gare incerte, che promettono battaglia dal primo all’ultimo giro.

DEBUTTA LA PANIGALE V4 – Entry list stellare per la classe 1000, che vede al via 36 piloti con un incredibile palmarès composto da 1 titolo mondiale e 10 titoli italiani, oltre naturalmente a numerose vittorie nei più prestigiosi campionati nazionali, europei e mondiali. Il round di Misano entrerà nella storia, in quanto ospiterà il debutto mondiale della Ducati V4 Panigale, portata in pista dal team Barni Racing, che schiera gli ex campioni italiani Luca Conforti ed Ivan Goi. E chissà che proprio Goi, dopo essere stato il primo a portare alla vittoria in gara la Panigale 2 cilindri a Imola nel 2012, non riesca a fare altrettanto con il nuovo gioiello della casa italiana.

NATIONAL TROPHY 1000 – Oltre ai due alfieri del team Barni, a rendere incandescenti le gare del National Trophy 1000 saranno tra gli altri Alex Polita, Fabio Massei, Gianluca Vizziello, Eddi La Marra, Simone Sanna, Lorenzo Lanzi, Federico D’Annunzio, il vincitore del National 600 del 2017 Michele Magnoni e naturalmente i due piloti che lo scorso anno si sono contesi il campionato sino all’ultima gara: il vincitore Remo Castellarin ed il secondo classificato Luca Salvadori.

MISANO – L’autodromo di Misano Adriatico, intitolato a Marco Simoncelli, accoglierà il National Trophy nel weekend del 6,7 e 8 Aprile. Progettato nel 1969 ed inaugurato nel 1972, il Misano World Circuit negli anni 90 è stato oggetto di varie ristrutturazioni. Nel 1998 la zona paddock venne ampliata sino a raggiungere un’area di 40.000 mq e nel 2001 si concluse la costruzione del primo lotto di tribune per 5000 posti. Alla fine del 2006 venne inaugurato il nuovo tracciato, allungato a 4.180 mt con l’inversione del senso di marcia, mentre nel 2015, in concomitanza con la completa riasfaltatura della pista, il tracciato ha raggiunto una lunghezza di 4226 mt e nuovi interventi hanno reso possibile una capienza totale di oltre 100.000 persone.

Photo Credit: Giorgio Panacci

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy