National Trophy 1000 Mugello 2: Grandiosa pole della sorpresa Alex Sgroi

National Trophy 1000 Mugello 2: Grandiosa pole della sorpresa Alex Sgroi

A sorpresa il siciliano Alex Sgroi conquista la pole position battendo i tanti piloti affermati del campionato. 2° Federico D’Annunzio.

di Alessandro Palma

Al Mugello il National Trophy ha festeggiato la prima, sorprendente pole position di Alex Sgroi nella classe 1000.

Davvero bella la storia di Sgroi, che con la BMW del team NB Racing e grandi sacrifici si sta facendo valere contro numerosi piloti dai trascorsi importanti. Classe 1993 di Catania, Sgroi ha ottenuto la pole grazie al tempo di 1’51.489 fatto segnare nelle Qualifiche 1 e questo risultato conferma la grande crescita del giovane siciliano, che alla sua terza stagione nel campionato sta scalando la classifica gara dopo gara. Il piazzamento più alto da lui conquistato finora in questa stagione è l’ottavo posto dello scorso luglio a Misano e per la gara del Mugello si spera in una conferma definitiva.

Sgroi ha battuto per poco due piloti di comprovata esperienza quali il leader del campionato Federico D’Annunzio (BMW FDA Racing, 1’51.640) e il protagonista dell’Europeo Superstock 1000 Luca Salvadori (BMW Berclaz Racing, 1’51.750). Dietro a una prima fila tutta BMW, va segnalato il quinto posto della Suter MMX500 guidata da Fabrizio Lai, il quale partirà tra Lorenzo Lanzi (4° con la Yamaha del team FM Moto Racing) e Alessandro Polita (6° con la BMW del team SB Corse). Chiudono la top 10 il Campione in carica Remo Castellarin (caduto durante le Qualifiche 2), Simone Saltarelli, Alessandro Gramigni (al debutto stagionale) e Diego Pelizzon. 11° posto per Luca Conforti, primo tra i piloti con la Ducati V4.

Per quanto concerne la classe 600, il leader del campionato Stefano Casalotti ha conquistato la pole position a scapito di Christian Napoli (protagonista del Mondiale Endurance assieme al fratello Federico, in pista nella 1000) e del giovane francese Xavier Navand. Quarto posto per il Campione in carica Michele Magnoni, mentre il pretendente al titolo Michael Coletti non è andato oltre l’11° tempo. In Moto2 pole position per Yuri Noli, 34° assoluto.

Photo Credit: Marco Lanfranchi

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy