National Trophy 1000: Ducati V4 seconda dietro a Federico D’Annunzio

National Trophy 1000: Ducati V4 seconda dietro a Federico D’Annunzio

A Imola Federico D’Annunzio guida le libere davanti alla V4 di Luca Conforti. Presenti anche la star dell’Endurance Julien Da Costa e Alessandro Delbianco.

di Alessandro Palma

A Imola si sono concluse le prove libere del National Trophy 1000 e a chiudere in testa la classifica combinata è stato Federico D’Annunzio. Il pilota abruzzese ex-Superstock 1000 è riuscito a far segnare il primo tempo girando in 1’51.139 nella prima delle due sessioni, mentre la pioggia caduta nel primo pomeriggio ha impedito a lui e agli altri piloti di migliorarsi nelle FP2. Un’altra ottima performance per l’alfiere del team FDA Racing, capace di difendersi contro le Open con una moto BMW Stock.

Dietro a D’Annunzio troviamo a solo un decimo (1’51.252) la prima delle Ducati V4, o meglio quella del Barni Racing Team guidata da Luca Conforti. Ha invece ottenuto il quinto tempo un positivo Eddi La Marra, in pista con la V4 del team Lorini. Tra Conforti e La Marra figurano in classifica Luca Salvadori (non al meglio dopo la caduta in Superstock 1000 a Brno, ma comunque 3° con la BMW del team Berclaz Racing) e soprattutto Alessandro Delbianco. Il pilota romagnolo, fresco di podio in rimonta nell’Europeo a Brno, si trova a Imola per correre (sempre col team BMW Althea Racing) sia nel National Trophy 1000, sia nel CIV Superbike e nelle libere del National ha ottenuto il quarto tempo.

Sesto posto per il campione in carica Remo Castellarin (BMW Cast16 Corse), che chiude la top 10 insieme a Ivan Goi (altra Ducati V4 del team Barni), Simone Saltarelli (Yamaha J.Angel, proveniente dal CIV Superbike), Alessandro Polita (BMW SB Corse) e Fabio Marchionni (Yamaha Faieta by Speed Action). Ha invece ottenuto l’11° tempo Lorenzo Lanzi, che con la Yamaha del team FM Racing correrà anche come wild card nel Mondiale Superbike a Magny Cours.

Da segnalare la presenza di Julien Da Costa, star del Mondiale Endurance e del campionato francese Superbike. Il pilota transalpino, che correrà la 8 Ore di Suzuka col team BMW NRT48 (dove affiancherà Kenny Foray e il pilota BSB Peter Hickman), è a Imola per testare nuove soluzioni portate da Dunlop e, così come Alessandro Delbianco, corre sia nel National Trophy 1000 (26° tempo nelle libere), sia nel CIV Superbike.

Photo Credit: Marco Lanfranchi

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy