Valentino Rossi: “Spero di tornare in sella il più presto possibile”

Valentino Rossi: “Spero di tornare in sella il più presto possibile”

Dichiarazione di Valentino Rossi riportata nel comunicato stampa Yamaha dopo l’operazione: “Farò del mio meglio per tornare presto in sella”.

Commenta per primo!

In seguito all’incidente registratosi ieri, nella nottata Valentino Rossi si è sottoposto ad un intervento chirurgico complice la frattura scomposta di tibia e perone della gamba destra. Dopo i primi esami all’Ospedale Civile di Urbino, il 9 volte Campione del Mondo è stato trasportato all’Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti di Ancona dove è stato eseguita l’operazione intorno le 2:00-3:00 ad opera del Dottor Raffaele Pascarella.

L’operazione, perfettamente riuscita, è consistita nell’applicare un perno metallico per fissare le fratture. Valentino Rossi, che ha parlato attraverso un comunicato stampa Movistar Yamaha MotoGP, dovrà attendere 2/3 giorni prima di tornare a casa.

I tempi (minimi) stimati per il recupero sono di 40 giorni, lasciando un’eventuale “finestra” per un rientro già per il “trittico” del mese di ottobre, ma tutto dipenderà dalla bontà del recupero nelle prossime settimane.

L’operazione è andata bene“, ha ammesso Valentino Rossi. “Questa mattina, quando mi sono svegliato, mi sono sentito già bene. Desidero ringraziare tutto lo staff dell’Ospedale Riuniti di Ancona, in particolare il Dottor Pascarella che ha eseguito l’intervento. Sono davvero dispiaciuto per l’incidente, adesso voglio soltanto tornare in sella alla mia moto il più presto possibile: farò del mio meglio perché questo proposito si realizzi“.

Valentino Rossi: ecco dove e come è successo l’incidente con l’Enduro

Incidente Valentino Rossi, le prime foto dall’Ospedale di Urbino

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy