Ufficiale: Romano Fenati in Moto2 nel 2018

Ufficiale: Romano Fenati in Moto2 nel 2018

Nel corso della prossima annata Romano Fenati cambierà categoria esordendo in Moto2 assieme alla stessa squadra con cui sta disputando la stagione 2017 in Moto3.

Romano Fenati in pista al Mugello con Honda Moto3

Romano Fenati effettuerà il cambio di categoria nel 2018: è di oggi la notizia ufficiale del rinnovo del pilota italiano con la squadra con cui sta disputando questa stagione in Moto3, ma la novità è che pilota e team effettueranno il debutto insieme l’anno prossimo della categoria intermedia. La squadra, che verrà rinominata Marinelli Cucine Snipers Moto2, ha ufficializzato la ‘promozione’ quindi di Fenati, alla sesta stagione nella categoria minore del Motomondiale ed a cui sarà affidata con tutta probabilità una KALEX.

Si dichiara entusiasta il pilota marchigiano: “Tutto nasce un po’ per gioco, ma alla fine ci siamo convinti e grazie al signor Marinelli siamo riusciti a realizzare questa idea. Siamo una grande famiglia e questo progetto ci coinvolge molto, non vedo l’ora di iniziare questa avventura!” Il 2017 però non è ancora finito, ma anzi lo vede come uno dei protagonisti grazie ad una vittoria ed a quattro podi stagionali che lo mantengono secondo in classifica iridata, a 37 punti da Mir: “Dobbiamo cercare di finire in bellezza. Il primo passo sarà Brno, una pista molto difficile.”

“Abbiamo fortemente voluto Romano e avevamo ragione” è la prima dichiarazione di Stefano Bedon, Team Manager della squadra. “Oltre ai risultati sportivi, c’è un rapporto eccezionale che poteva solo condurre ad una crescita insieme. Ci stiamo impegnando per essere subito competitivi in Moto2, senza tralasciare questo campionato.” “Siamo contenti di poter lavorare ancora con Romano” ha poi aggiunto il responsabile tecnico Mirko Cecchini. “Il debutto in Moto2 sarà un passo importante sia per la squadra che per il pilota e sono orgoglioso di poterlo fare insieme. Il passaggio di categoria dev’essere fatto solo se sicuri di essere competitivi e con Romano lo saremo.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy